Viviana e Gioele, lo sconforto dell'avvocato Venuti: “Non sapremo mai come è morto il bambino”

Dall'esame della mascella e del cranio non è emerso nulla di significativo. Domani si torna vicino al traliccio per verificare eventuali tracce biologiche. Ma l'attenzione resta puntata sull'incidente

E' destinata a rimanere un mistero la causa che ha portato alla morte il piccolo Gioele. C'è grande amarezza nelle parole dell'avvocato Pietro Venuti, legale di Danielle Mondello, dopo le analisi effettuate oggi nel corpicino del bimbo scomparso il 3 agosto insieme alla mamma Viviana e trovati morti nelle campagne di Caronia.

"Dagli esami effettuati oggi  sul cranio del bimbo non emergono lesività - spiega il legale - Il cranio è integro comunque nei prossimi giorni verranno effettuati altri esami anche con l'aiuto di un veterinario per capire da quali animali possa essere stato attaccato. A questo punto, purtroppo mancando molte parti del corpo del piccolo, sarà quasi impossibile risalire alla causa della sua morte. Anche dall'esame sulla mascella del bimbo - prosegue Venuti - non è emerso nulla di significativo. Domani verrà eseguito un altro esame irripetibile sul pilone accanto al quale è stata ritrovata Viviana per verificare di nuovo se esistono tracce della donna, che al momento non sono state trovate". 

“Ci sono impronte sul traliccio, forse sono di Viviana”

Entro novembre, quando tutti i dati saranno in possesso dei medici legali sarà possibile comunque tirare le somme. In questi giorni l'attenzione resta però concentrata sull'incidente in galleria che ha preceduto la scomparsa della donna insieme al bimbo anche perchè in più occasione il padre di Viviana Parisi e il marito hanno avanzato l'ipotesi che Viviana si sia allontanata nelle campagne abbandonando la vettura incidentata in autostrada perchè spaventata forse anche da qualche atteggiamento di chi avrebbe dovuto dare invece soccorso.

Il 2 ottobre i consulenti chiamati a ricostruire la dinamica saranno di nuovo nella galleria di Pizzo Turda per ulteriori rilievi.

Domani, invece, ci sarà un ulteriore sopralluogo a Caronia, nel traliccio dove è stato ritrovato il corpo di Viviana. Dopo l'esame per rilevare eventuali tracce ematiche domani sarà eseguito quello per accertare tracce biologiche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto nel proprio profilo facebook, Daniele Mondello, ha voluto ringraziare tutti coloro che gli stanno vicino. “Anche se sto davvero male e la mia vita è cambiata dall’oggi al domani, ho perso le mie uniche certezze, il vostro calore e la vostra vicinanza mi hanno aiutato molto perché mi hanno fatto capire una cosa: non sono il solo a combattere  - scrive il marito - Per me sapere che, in questa lotta, tanti amici, tanti colleghi, tanti fan, tanta gente che è rimasta colpita da questa vicenda, mi sta supportando… mi riempie il cuore di gioia; mi dà la forza di perseguire il mio obiettivo: conoscere la verità. Mai avrei immaginato tutto questo supporto, credetemi. Ma soprattutto, mai avrei immaginato che, anche fuori dall’Italia, arrivasse questo abbraccio di conforto. Purtroppo ci sono anche molte altre persone che giudicano, criticano ed emettono sentenze. Non sono arrabbiato con costoro tuttavia chiedo loro di provare a mettersi nei miei panni (ed immaginare, solo per un attimo, cosa vorrebbe dire perdere tutto ciò che ho perso io). Grazie davvero a tutti per ogni parola, ogni condivisione, ogni gesto fatto per aiutarmi. Sono certo che Viviana e Gioele sarebbero felicissimi per tutto l’affetto che state dimostrando nei miei e nei loro confronti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ospedale Papardo cerca infermieri e operatori sociosanitari, selezioni in corso

  • Positivo al coronavirus ma va in palestra, indagini in corso della polizia municipale

  • Grave incidente in autostrada vicino lo svincolo di Messina centro, due feriti al Policlinico

  • Operazione antidroga nelle acque dello Stretto, fermati due uomini pronti a trasportare 7 chili di marijuana in Sicilia

  • Vigili del fuoco sui Colli Sanrizzo per recuperare due ragazze smarrite

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento