Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cucina

Pappardelle al limone verdello

Il  verdello è il limone perfetto per creare il limoncello, ormai diventato uno dei simboli di Sicilia. Ma è ottimo per infinite preparazioni ed è una delle varietà più diffuse soprattutto nella zona jonica. Ecco una ricetta semplice per un primo piatto gustoso e raffinato 

Il  verdello è il limone perfetto per creare il limoncello, ormai diventato uno dei simboli di Sicilia e di Roccalumera in particolare. Ma è ottimo per infinite preparazioni ed è una delle varietà più diffuse soprattutto nella zona jonica. Ecco una ricetta semplice per un primo piatto gustoso e raffinato 

Occorrono per 4 persone

350 g. di pappardelle, 100 g. di panna, due limoni, prezzemolo tritato, 80 g. di burro, sale e pepe

Lavare accuratamente i limoni, servendovi di un coltellino affilato, privateli della scorza, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca. Tagliate le scorzette a filetti sottilissimi e scottatele per qualche istante in acqua bollente, poi scolateli. Mettete il burro ammorbidito in una ciotola, lavoratelo con una forchetta, poi poco per volta, incorporatevi il succo del limone che avrete precedentemente filtrato, quindi salatelo leggermente. Mettete la panna in una casseruola, portatela a ebollizione e unitevi le scorzette.

Tenetele sul fuoco molto basso per circa cinque minuti: nel frattempo fate rosolare le pappardelle in abbondante acqua bollente salata, scolatele e conditele subito con la crema di burro e limone.

Mettete le pappardelle nel tegame con la panna e le scorzette, mescolate, regolate di sale e padellate a fuoco vivo per qualche minuto. Spolverizzate con 2 cucchiai di prezzemolo e con un’abbondante manciata di pepe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pappardelle al limone verdello

MessinaToday è in caricamento