Domenica, 14 Luglio 2024
Cucina

Sciusceddu, passo dopo passo la ricetta pasquale della tradizione messinese

E’ una delle ricette più gustose della tradizione pasquale a Messina. Parliamo dello Sciusceddu. Facile nella preparazione, un piatto completo da assaporare anche in tante altre occasioni. Come tanti piatti della tradizione ci sono diverse varianti, in questo caso alcune ricette prevedono una preparazione senza forno ma solo ai fornelli. Dubbi alche sull’origine del nome, per alcuni deriva dal siciliano sciusciari (soffiare) per latri da souffler, altri ancora propendono per la derivazione latina juscellum (minestra). Noi ve la proponiamo nella versione più semplice.

Preparazione per 4-6 persone

400 g di carne di manzo tritata, 120 grammi pangrattato, 400 g di ricotta fresca, 100 g di parmigiano grattugiato o pecorino, un litro circa di brodo di carne (proferibilmente pollo) sgrassato, un ciuffo di prezzemolo, 5 uova, sale e pepe.

Preparazione

In una ciotola, impastare la carne con un pizzico di sale, pepe, due uova, un manciata di formaggio grattuggiato, pangrattato, prezzemolo tritato.
Fare delle palline piccole come una nocciola e lessarle 6 minuti nel brodo bollente. Lasciare riposare, poi scolatele e disponetele sul fondo di una teglia, copritele con un po’ di brodo filtrato.
Procedete dunque con un impasto del formaggio grattugiato rimasto, la ricotta, 3 tuorli, sale, pepe e prezzemolo tritato.
Montare a neve ben ferma i tre albumi ed incorporarli delicatamente alla crema di ricotta. A questo punto versare il composto in modo da ricoprire tutta la superficie della teglia e in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti.
Buon pranzo

Scopri le altre ricette su MessinaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciusceddu, passo dopo passo la ricetta pasquale della tradizione messinese
MessinaToday è in caricamento