Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

Camera di commercio, ecco il bilancio consuntivo 2018

Illustrati i risultati ottenuti e le linee progettuali. Blandina:"L’aumento del diritto annuale è una boccata d’ossigeno importante per le casse camerali"

Si chiude con un disavanzo di 216.818,00 euro il bilancio consutivo della Camera di commercio: oltre 800.000 euro in meno rispetto al disavanzo del 2017. Il dato è stato resi noto nel corso di una conferenza stampa.
Un risultato considerato positivo ottenuto, da un lato, per gli effetti del Decreto del ministero dello Sviluppo economico del 21 dicembre dello scorso anno che, prendendo atto dello squilibrio strutturale di bilancio delle Camere di commercio siciliane a causa del pagamento del personale in quiescenza, ha approvato, per il 2018 e per il 2019, l’aumento del 50% del diritto annuale, la cui riduzione progressiva venne effettuata già a partire dal 2015.

Dall’altro lato il risultato si è ottenuto grazie ad una più oculata gestione dell’Ente che ha ridotto al minimo i costi di funzionamento, limitandosi alle spese indifferibili e inderogabili, salvaguardando comunque l’attività di promozione delle imprese e la qualità dei servizi.

«E’ una battaglia vinta dalle Camere di commercio siciliane – afferma il presidente dell’Ente camerale, Ivo Blandina – l’aumento del diritto annuale, infatti, è una boccata d’ossigeno importante per le casse camerali. Il bilancio è stato, inoltre, “ripulito” da debiti prescritti. Un’operazione che ha consentito di renderlo un documento più rispondente a criteri di trasparenza».

Il segretario generale, Alfio Pagliaro, ha poi evidenziato come l’istituendo Fondo Pensioni presso l’Inps permetterà agli Enti camerali di poter avere un avanzo d’amministrazione significativo già dal prossimo anno. «Il che permetterà alla Camera di commercio di potersi occupare in modo concreto dell’organico e della promozione – dichiara Pagliaro – con iniziative volte a sviluppare il tessuto imprenditoriale del nostro territorio».
Presidente e segretario hanno, inoltre, anticipato che, a breve, sarà designato il nuovo segretario generale, essendo già stata avviata la procedura selezione.
Infine, durante la conferenza stampa, alla quale hanno preso parte rappresentanti di Giunta e Consiglio, il presidente ha posto l’accento sulle linee progettuali che la Camera di commercio sta portando avanti, tra le quali la ristrutturazione a norma dei locali e l’efficientamento energetico. L’Ente camerale, infatti, è stato ammesso a finanziamento del bando regionale per l’efficientamento energetico degli enti pubblici. 
In apertura dei lavori della seduta consiliare, il presidente Blandina ha commemorato le vittime della strage di Capaci, esprimendo il cordoglio unanime del consiglio camerale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera di commercio, ecco il bilancio consuntivo 2018

MessinaToday è in caricamento