Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Eventi Milazzo / Via Cristoforo Colombo, 32-58

Pira e le Piraterie, presentazione a Milazzo del nuovo libro

L’autore, sociologo e docente dell’Università di Messina converserà sul volume pubblicato da Medinova con Antonietta Micali e l’assessore ai Beni Culturali professor Salvo Presti. Un saggio-spaccato della società e dell'uso improprio di web e nuove tecnologie

Piraterie, edito da Medinova,  l’ultimo libro di Francesco Pira, sociologo e professore di comunicazione e giornalismo all’Università di Messina sbarca a Milazzo,  giovedì 11 luglio 2019 alle 19 a Villa Vaccarino nell’ambito della prestigiosa rassegna “Giardino Letterario.  Il docente e giornalista converserà con la professoressa Antonietta Micali e con l’assessore ai Beni Culturali del Comune professor Salvo Presti. Questo ultimo lavoro di Francesco Pira sta riscuotendo un ottimo successo. Presentato in librerie, teatri e rassegne letterarie, di recente è stato accolto favorevolmente al Festival Internazionale Taobuk di Taormina; il prossimo venerdì 19 luglio sarà presentato a Santa Croce Camerina davanti alla famosa casa del Commissario Montalbano.

I diritti d’autore del libro saranno devoluti alla LCIF Lions International Foundation per l’acquisto di vaccini per i bambini del Terzo Mondo.

Le pagine dei giornali ed i servizi televisivi riportano quotidianamente episodi di cronaca, legati soprattutto alle conseguenze legate ad  un uso improprio della rete e delle nuove tecnologie. Eppure accade di rado che vengano proposti servizi, attraverso i quali  creare delle valide occasioni per riflettere su quanto esse abbiano effettivamente condizionato e/o modificato la quotidianità di ciascuno. Internet, Facebook, Instagram  e gli smartphone hanno  fornito nuovi codici e nuovi linguaggi che di fatto hanno impostato la comunicazione su ritmi prima impensabili ed impostato le relazioni su modalità di interazione, dettate dal qui ed ora, dal tutto e subito.

In questo panorama, arriva come una meteora Francesco Pira, autore di “ Piraterie – riflessioni brevi di vita social” (Medinova pp. 136, euro 11), che in questo ultimo  libro ha raccolto 81 articoli, pubblicati  dal 17 gennaio 2017 al 16 settembre 2018, sul quotidiano “La Sicilia” in un’apposita rubrica, denominata PIRAterie, che ogni domenica si è meritata la Terza Pagina del giornale. 

Un testo che nella sua prefazione porta la firma del giornalista Antonello Piraneo, direttore responsabile Quotidiano La Sicilia, il quale sottolinea “l’importanza di questo volume che rappresenta non solo la compiuta raccolta di un anno di PIRAterie, ma soprattutto il momento di sintesi di un percorso intellettuale ed umano, nel quale chi legge si sente pienamente coinvolto. Un saggio interessante  ed originale per questo suo modo di porre la nostra società 2.0 e di porsi senza falsa retorica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pira e le Piraterie, presentazione a Milazzo del nuovo libro

MessinaToday è in caricamento