rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Elezioni regionali 2022

Addio al Pd, lascia anche De Domenico: "Non trovo più l’entusiasmo e il piacere di fare politica"

Il segretario cittadino annuncia il ritiro della sua candidatura alle elezioni regionali: "Torno alle mie attività universitarie e professionali, dalle quali ho sempre tratto vere soddisfazioni"

Ancora una scossa nel Pd. Il segretario cittadino Franco De Domenico annuncia non solo il ritiro della sua candidatura alle elezioni regionali ma l'allontanamento dalla politica. De Domenico, già candidato a sindaco di Messina alle ultime comunali, ha affidato a poche righe le motivazioni della rinuncia alla candidatura per la quale aveva ddato la sua disponibilità in cui trasparee tutta l'amarezza e la delusione che sta caratterizzando anche questa nuova tornata elettorale dopo il flop delle scorse amministrative.

Regionali, il Pd cerca di ricompattarsi

"Ho riflettuto a lungo prima di decidere - spiega - per rispetto alle tantissime persone che hanno creduto in me in questi cinque anni e alle quali chiedo scusa per il mio disimpegno, tuttavia, anche per le note vicende dell’ultimo mese che hanno riguardato sia il Partito Democratico che tutto il quadro politico, non trovo più l’entusiasmo e il piacere di fare politica che aveva caratterizzato il mio impegno, per cui torno alle mie attività universitarie e professionali, dalle quali ho sempre tratto vere soddisfazioni".

Più che un election day un afterday e a nulla sono valsi gli appelli a rinserrare le fila del segretario regionale Anthony Barbagallo. Appena ieri, il caso Angelo Villari, l'ex segretario del Pd catanese, che ha aderito al progetto di Cateno De Luca mentre sono sempre più insistenti le voce di un nuovo avvicinamento del deputato Giuseppe Navarra a Forza Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al Pd, lascia anche De Domenico: "Non trovo più l’entusiasmo e il piacere di fare politica"

MessinaToday è in caricamento