Politica

Regionali 2022, dopo De Luca spunta un altro candidato messinese alla presidenza

Lucia Pinsone ha annunciato la sua corsa alla poltrona più importante di Palazzo d'Orleans. Il presidente di Vox Populi, si era già candidata nel 2012 e nel 2017. "Mi dimetterò entro un anno se non in grado di mantenere gli impegni"

Dopo il sindaco Cateno De Luca spunta un altro messinese candidato al ruolo di presidente della Regione. L'orlandina Lucia Pinsone, presidente di Vox Populi, ha infatti annunciato la volontà di correre alle elezioni 2022 per conquistare la poltrona più importante di Palazzo d'Orleans.

“Se entro un anno dall’inizio della legislatura non avrò realizzato tre punti del Patto con i siciliani, mi dimetterò. Sono convinta che in politica - continua Pinsone - ci vuole buonsenso, quello mio che di politica mi occupo da sempre e quello delle persone che vivono nelle nostre città e nei nostri paesi, che dei problemi hanno una visione ravvicinata e perciò concreta. Dunque, intorno alcune colonne portanti della mia idea di Regione si costituirà un Patto con i siciliani che inizierò a sottoscrivere già nei primi giorni di luglio, incontrandoli nelle piazze dei nostri 391 comuni".

La vita quotidiana dei disabili, l’alleggerimento della burocrazia e l’utilizzo serio dello Statuto della Regione siciliana, saranno i tre punti cardine del Patto con i siciliani del presidente di Vox Populi, già candidata alla presidenza della Regione nel 2012 e nel 2017. "Tutti avranno la possibilità di agganciare a ciascuna delle colonne portanti i problemi e le soluzioni che riterranno prioritari, con la certezza che - conclude Pinsone - entreranno a pieno titolo a far parte del mio patto con loro".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2022, dopo De Luca spunta un altro candidato messinese alla presidenza

MessinaToday è in caricamento