Investimenti per Recovery Fund, il Comune presenta progetti per lo sviluppo

Coesione economica e sociale, transizione green e digitale le aree di intervento previste. Il piano da 632 milioni

Un programma di investimenti per un totale di € 632.000.000. E’ stato presentato dal Comune di Messina nell’ambito del Recovery Fund. L’annuncio del sindaco Cateno De Luca, dopo una riunione in videoconferenza col ministro per gli Affari europei che si è svolta l’8 settembre anche col Comitato Interministeriale Affari Europei (Ciae) e il direttivo Anci, al fine di concordare le schede da inviare al CIAE che faranno parte del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR) secondo le indicazioni della proposta di regolamento del Parlamento europeo.

“Il Recovery Fund – spiega il vice sindaco Carlotta Previti che ha partecipato alla riunione col Ministro – offre un sostegno finanziario su larga scala agli investimenti pubblici e alle riforme che renderanno le economie locali più resilienti e meglio preparate per il futuro. Comune di Messina e città Metropolitana hanno presentato richieste per investimenti pubblici rispettando i requisiti minimi richiesti per poter essere accolti: impatto concreto sull’occupazione e immediata attuabilità e cantierabilità nella prima fase del PNRR. Puntiamo ad avere l’anticipo del 10% entro la fine del prossimo semestre puntando su progetti immediatamente spendibili con un significativo impatto occupazionale.

Nove le schede progetto presentate dal Comune che ha un duplice obiettivo: “transizione “verde” per migliorare la qualità di vita dei cittadini elevando gli indicatori di benessere e sostenibilità ambientale e transizione “digitale” attraverso il Digital-iHUB (aumentando il cofinanziamento dall’Agenzia di Coesione) che rappresenta una straordinaria opportunità per invertire il fenomeno della “fuga di cervelli”.

Coesione Economica e Sociale

- Creazione di una Rete di Autoimpiego per l’incubazione di start up sociali nei settori agricoltura/agroalimentare, artigianato e servizi alla persona € 39 milioni;

- Risanamento urbano con priorità negli ambiti di risanamento € 196.641.920

Transizione Green

E' stato presentato un programma di investimenti attraverso il quale Messina si candida a diventare Città Green protagonista della campagna mondiale per invertire il cambiamento climatico

- Messina ForestaMe il più importante progetto nel centro sud di forestazione urbana € 25 milioni

- Realizzazione della Nuova Rete Idrica con interventi Revamping impiantistica di adduzione, convogliamento e distribuzione € 52.915.477

- Mitigazione del rischio idrogeologico € 44.154.000

- Efficientamento del servizio di raccolta e convogliamento delle acque reflue, sdoppiamento delle acque miste e adduzione verso i depuratori delle acque nere € 36.150.000

- un progetto di Mobilità Sostenibile € 108.300.000

Transizione Digitale

- Digital I Hub che rappresenterà il centro di eccellenza, in ricerca e sviluppo nel settore della trasformazione digitale nelle P.A. del centro sud € 66 milioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- T-iStar (T-i*): multiple innovazioni digitali realizzazione di nuovi servizi per i City User nei servizi pubblici € 64.350.000.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta i rifiuti fuori orario e prende a pugni un vigile urbano: denunciato comandante degli aliscafi

  • L'ospedale Papardo cerca infermieri e operatori sociosanitari, selezioni in corso

  • Positivo al coronavirus ma va in palestra, indagini in corso della polizia municipale

  • Grave incidente in autostrada vicino lo svincolo di Messina centro, due feriti al Policlinico

  • Covid, scatta il coprifuoco anche a Messina: l'ordinanza del sindaco in dettaglio

  • Operazione antidroga nelle acque dello Stretto, fermati due uomini pronti a trasportare 7 chili di marijuana in Sicilia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento