Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica

"Nessuna attenzione al bisogno", Sportello H in attesa di chiarimenti

L'associazione di Dino Smedile ha scritto alla Messina Social City chiedendo un incontro urgente. Arrivano messaggi e segnalazioni a iosa sulle attività della società comunale

Disservizi resi agli utenti, anche disabili, dalla Messina Social City. Dino Smedile, responsabile dello Sportello H per Cittadinanzattiva ha richesto con una nota un incontro urgente al presidente della Msc Enrico Bivona. "Confermando la richiesta di confronto con codesto consiglio di amministrazione, avanzata per le vie brevi - scrive Smedile - se ne sollecita l'effetuazione stante le numerose segnalazioni di disservizi giunte direttamente a questo sportello H e alle altre segnalate attraverso i mass media. Indubbiamente - prosegue Smedile - codesto organismo paga lo scotto del modo sbilanciato con cui è stato costruito, con nessuna attenzione al bisogno".

Tra i messaggi inviati a Sportello H negli ultimi giorni c'è ad esempio questo: "Buongiorno, volevo dirti che Social city ha sempre la segreteria telefonica. Non ho notizie attuali La prima volta nel 2016 mamma ha fatto domanda a palazzo satellite tramite il dottor Liuzzo. La richiesta del trasporto da casa al lido e viceversa, compresa di certificato medico attestante la patologia e la mia idonietà alle attività balneari. Una volta inserita, stessa prassi prassi nel 2017 e /18 però la domanda era passata direttamente tra le mani dalla coordinatrice della cooperativa Genesi. Ti ho spiegato in breve e questo è quanto. Ora vorrei sapere se quest'anno la Social city farà questo servizio. Se hai un numero telefonico in più passamelo grazie". Domande che saranno chiarite all'incontro richiesto alla società comunale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nessuna attenzione al bisogno", Sportello H in attesa di chiarimenti

MessinaToday è in caricamento