Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina sfida in casa il Palazzolo

“Sarà una partita difficile”, ha dichiarato il tecnico biancazzurro Marco Coppa alla vigilia della partita del “Bacigalupo”

Ultima giornata della stagione regolare per il Città di Taormina, che chiuderà domenica l’annata ospitando il Palazzolo, formazione già certa del terzultimo posto e che affronterà il playout con il Santa Croce. I biancazzurri ionici, invece, puntano al successo per consolidare la terza piazza: “Sarà una partita difficile - dice il tecnico del Città di Taormina Marco Coppa – perché è vero che giochiamo con una squadra che non ha più obiettivi da raggiungere, ma la storia recente ci dice che contro di noi tutti trovano uno stimolo o una ragione per dare il massimo. E questo ci dà sempre grandi stimoli, perché è bello e giusto sotto il profilo sportivo. Noi culliamo il sogno di ottenere un piazzamento che Taormina non ha mai raggiunto, un traguardo che sarebbe meraviglioso per i sacrifici fatti dai ragazzi e per la società”.

Coppa, squalificato, non siederà in panchina, mentre nell’elenco dei convocati non figurano Assenzio, Giorgetti e Pantano, anche loro fermati dal Giudice Sportivo. Il Città di Taormina attende di conoscere anche i risultati di Modica e Leonzio che, che se non dovessero vincere i rispettivi impegni con Nuova Igea Virtus e Siracusa, scivolerebbe oltre i dieci punti di distanza, spalancando direttamente le porte della finale playoff a Trovato e compagni: “È stato un campionato bellissimo – continua Coppa - stancante ed esaltante e bello nei risultati. Abbiamo anche ottenuto alcuni record importanti, siamo ancora oggi la miglior difesa del campionato e abbiamo raggiunto la semifinale di Coppa Italia. Una grande cavalcata, non è ancora il giorno per fare il bilancio conclusivo, però è giusto dire che è stata una bella stagione, nella quale abbiamo costruito una mentalità vincente grazie alla disponibilità e alla professionalità dei ragazzi. Domani, però, in base anche ai risultati delle nostre avversarie, scopriremo se abbiamo conquistato la finale diretta con il Siracusa”. Al “Bacigalupo” calcio d’inizio alle 16,30. Arbitrerà l’incontro Paolo Arculeo di Catania, coadiuvato dagli assistenti Elvira Rizzo di Enna e Alessandro Cutrufo di Catania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina sfida in casa il Palazzolo
MessinaToday è in caricamento