rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Promozione, RoccAcquedolcese corsara a Castel di Lucio e di nuovo capolista

La vittoria per 2-1 è maturata nonostante le tante assenze e contro un avversario che ha lottato con ardore su ogni pallone

Preziosa vittoria (2-1) esterna del RoccAcquedolcese sul campo della Castelluccese, maturata, nel recupero del girone B del campionato di Promozione, nonostante le tante assenze e contro un avversario che ha lottato con ardore su ogni pallone fino al triplice fischio.

Gli ospiti sbloccano il punteggio al 9’, quando Aiello, su angolo battuto da Bellamacina, insacca la sfera con un perentorio colpo di testa. I padroni di casa cercano orgogliosamente di reagire, ma si espongono alle ripartenze dei rivali, che raddoppiano (21’) su rigore, fischiato dall’arbitro per un fallo in area commesso ai danni del giovane Cangemi. Dal dischetto, Crascì sigla il 2-0. La Castelluccese sfiora più volte il gol che riaprirebbe la contesa con Salerno, Scarpinato e Rinaldi. La rete che dimezza le distanze arriva, però, soltanto al 40’ della ripresa grazie al bomber Salerno, che si procura e trasforma il secondo penalty del match. Nel finale, i locali provano la rimonta, ma in soli 9 uomini per le espulsioni di Platia e Madonia non possono fare altro che alzare “bandiera bianca”.   

Castelluccese-RoccAcquedolcese 1-2
Marcatori: 9’ Aiello; 21’ Crascì (rigore); 40’ st Salerno (rigore).
Castelluccese: Avarello, Platia, Flauto (38’ st Cipolla), Arena (25’ st Grillo), Barberi, Rinaldi, Oieni, Salerno, Milia, Scarpinato, Madonia. All. Cipolla.
RoccAcquedolcese: Caserta, Crascì, Aiello, (28’ st L. Biondo), Bellamacina, Lupica, G. Biondo, Lima, Zingales, Russo (12’ st Genovese), Cangemi, Miracola. All. Palmeri.
Arbitro: Arena di Palermo.
Note: espulsi Platia e Madonia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, RoccAcquedolcese corsara a Castel di Lucio e di nuovo capolista

MessinaToday è in caricamento