Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

Nuova Igea Virtus con il problema stadio, Della Guardia e Idoyaga verso il si

Società e Amministrazione comunale stanno lavorando per sbrogliare, prima possibile, la matassa ed è in calendario un imminente incontro tra le parti

La situazione legata allo stadio “D’Alcontres-Barone” preoccupa la Nuova Igea Virtus. Il mancato rilascio del certificato di agibilità della struttura ha complicato i piani della dirigenza, che non intende correre rischi in vista del prossimo campionato di serie D. Sarebbe, infatti, un grosso problema dover emigrare per disputare altrove le partite casalinghe. Società e Amministrazione comunale stanno lavorando per sbrogliare, prima possibile, la matassa ed è in calendario un imminente incontro tra le parti. Martedì prenderanno, intanto, il via i lavori di rifacimento del manto erboso e saranno cambiate le due porte.  

Il club giallorosso è attivo, inoltre, per la formazione dell’organico da mettere a disposizione del tecnico Pasquale Ferrara. Sono possibili le conferme di Della Guardia e Idoyaga, giocatori molto richiesti, ma che vorrebbero rimanere nella città del Longano. Resta in bilico, infine, la posizione del portiere argentino Staropoli, la cui permanenza garantirebbe un elevato rendimento, ma nel ruolo si potrebbe puntare su un elemento under.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Igea Virtus con il problema stadio, Della Guardia e Idoyaga verso il si
MessinaToday è in caricamento