Venerdì, 12 Luglio 2024
Calcio

Serie D: come cambia il girone I dopo il ritiro del Lamezia Terme

Torna a 18 squadre. Intanto, sono state invalidate tutte le gare disputate dai calabresi e tolti i punti a chi aveva vinto o pareggiato contro di loro

Torna a 18 squadre il girone I del campionato di serie D. Dopo l’arrivo della LFA Reggio Calabria, che aveva portato a 19 il lotto delle società partecipanti, con il ritiro del Lamezia Terme riecco il numero originale, il che comporta nuove modifiche al calendario e non soltanto questo. Per mantenere l’attuale assetto delle giornate già comunicate e non stravolgere quanto fatto, saranno due le formazioni che riposeranno settimanalmente.

Per quanto riguarda l’andamento del torneo, con i calabresi direttamente in Eccellenza, scenderà di categoria senza passare dai playout soltanto l’ultima in classifica, mentre gli spareggi per la salvezza riguarderanno le compagini dal quattordicesimo al diciassettesimo posto, che dovranno evitare le altre due retrocessioni. Intanto, sono state invalidate tutte le gare disputate dal Lamezia Terme e tolti, quindi, i punti a chi aveva vinto o pareggiato contro i lametini. La nuova classifica è la seguente: Trapani 30; Vibonese 27; Siracusa 25; Licata 18; Città di Sant’Agata, Real Casalnuovo e Akragas 15; Nuova Igea Virtus, Canicattì e Ragusa 14; Acireale 13; Reggio Calabria e Sancataldese 12; Locri 8; Portici 6; San Luca 5; Gioiose 4; Castrovillari 3.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D: come cambia il girone I dopo il ritiro del Lamezia Terme
MessinaToday è in caricamento