rotate-mobile
Calcio

Serie C: il Messina va a Manetta, battuto in trasferta l'Avellino

La squadra giallorossa si è imposta per 1 a 0 al "Partenio-Lombardi" grazie al gol del centrale. Prosegue, così, il momento magico

Il Messina ha battuto in trasferta l'ambizioso Avellino per 1 a 0, mettendo, così, nel mirino un posto nei playoff. Sotto una continua pioggia, inizio propositivo dei giallorossi, privi di timori reverenziali. Al 5’ Fumagalli respinge d’istinto la botta la volo di Patierno, mentre, dall’altra parte, Zunno prova dal limite sinistro, rasoterra intercettato da Ghidotti. Il ritmo cala e le squadre tendono ad equivalersi a centrocampo. Ospiti bravi nel fraseggiare per poi ripartire improvvisamente in verticale. Al 25’ Manetta sblocca il punteggio insaccando, al secondo tentativo utile, il pallone sugli sviluppi di un angolo. Immediata reazione dei campani con la conclusione di controbalzo di D’Ausilio, intercettata dal portiere nei pressi del palo. Nel finale, altro ottimo intervento di Fumagalli su Sgarbi, che tira centralmente da favorevole posizione. Eccessivo nervosismo prima dell’intervallo.

Stesso undici peloritano in avvio di ripresa. All'11' Emmauso va vicino al raddoppio, il suo mancino dal limite lambisce il "legno". Sul ribaltamento di fronte, Ragusa e Fumagalli salvano, attaccati alla linea, sul colpo di testa di Cionek. Plescia fallisce una ghiotta occasione (20'), calciando incredibilmente a lato, su assist in profondità di Emmausso. Triplo cambio tra gli irpini, che rivoluzionano gli interpreti d'attacco. Mister Giacomo Modica risponde facendo entrare Firenze e Civilleri per Plescia e Lia. I padroni di casa spingono in avanti, ma la difesa biancoscudata regge bene l'urto, tremando soltanto su una girata aerea di Cionek, terminata sul fondo. Il triplice fischio esalta, così, il sempre più convincente Messina.  

Avellino-Messina 0-1
Marcatori: 25’ Manetta. 
Avellino: Ghidotti, Tito, D’Ausilio (22' st Rocca), Patierno (22' st Marconi), Sgarbi (22' st Gori), Cancellotti (9' st Ricciardi), Rigione (1' st Dall'Oglio), Armellino, De Cristofato, Cionek, Frascatore. A disp.: Pane, Pizzella, Russo, Mulè, Pezzella, Llano, Liotti. All. Michele Pazienza.
Messina: E. Fumagalli, Dumbravanu, Manetta, Lia (27' st Civilleri), Frisenna, Emmausso (42' st Luciani), Zunno (20' st Scafetta), Franco (42' st Giunta), Ortisi, Plescia (27' st Firenze), Ragusa. A disp.: Piana, Zona, Signorile, Cavallo, Rosafio, Crisafulli, J. Fumagalli. All. Giacomo Modica.  
Arbitro: Rinaldi di Bassano del Grappa (Minafra di Roma 2 e Fumarolo di Barletta).
Note: sono stati ammoniti: Frascatore, E. Fumagalli, Patierno, Dall'Oglio, Cionek, Manetta, Recupero: 8’ e 4'. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C: il Messina va a Manetta, battuto in trasferta l'Avellino

MessinaToday è in caricamento