rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio

Serie C, un rigore molto dubbio condanna il Messina alla sconfitta a Catania 

La partita del "Massimino" è terminata con il punteggio di 1 a 0 a favore degli etnei. La buona prestazione non è bastata ai giallorossi per conquistare un risultato positivo

Il Messina ha perso immeritatamente (1-0) l'atteso derby contro il Catania. In un "Massimino" con oltre 20000 spettatori, inizio propositivo dei giallorossi. Rossazzurri pericolosi con la girata di Di Carmine, intercettata di piede da Fumagalli. Pochi secondi dopo, Cicirelli impegna su punizione dal limite Fumagalli, che vola sotto la traversa e devia il pallone. Al 23' l'arbitro assegna un rigore (molto dubbio) a favore dei padroni di casa: tocco di Dumbravanu di spalla e posizione di fuorigioco di un attaccante non ravvisata. Dal dischetto, Di Carmine trasforma, sbloccando, così, il punteggio. Prima dell'intervallo, un incredibile doppio salvataggio sulla linea sui tiri di Zunno e Frisenna nega il gol ai peloritani. 

In avvio di ripresa, Emmausso prende il posto di Plescia. Cianci va vicino al raddoppio, il suo colpo di testa centra il palo. Al 17′ viene respinta la conclusione di Frisenna, poi Furlan si distende e risponde anche a Rosafio. Trascorrono due minuti e Ragusa conclude di poco alto. Prova poi un'incursione Frisenna, che viene steso al limite dell'area. Sulla conseguente punizione, Rosafio calcia di un soffio alto. Stessa sorte tocca al tentativo di Emmausso. Nel lungo recupero, anche Fumagalli si proietta in avanti alla disperata ricerca del pareggio, ma quando Signorile non finalizza una buona opportunità cala i sipario sul match. 

Catania-Messina 1-0
Marcatore: 25′ Di Carmine.
Catania: Furlan, Monaco (26′ st Celli), Kontek, Castellini, Bouah, Peralta (44′ Ndoj), Quaini, Welbeck, Cicerelli (26′ st Marsura), Di Carmine (44′ st Costantino), Cianci (26' st Chiricò). A disp.: Albertoni, Toscano, Curado, Rapisarda, Chiarella, Haveri, Zammarini. All. Michele Zeoli.
Messina: E. Fumagalli, Lia (36′ st Salvo), Manetta, Pacciardi, Dumbravanu, Frisenna (36' st Giunta), Franco, Rosafio (39' st Signorile), Zunno (36' st Civilleri), Ragusa, Plescia (1′ st Emmausso). A disp.: Piana, Di Bella, Polito, J. Fumagalli, Zona, Ortisi, Firenze, Cavallo, Scafetta, Luciani. All. Giacomo Modica.
Arbitro: Delrio di Reggio Emilia (Fine di Battipaglia e Allocco di Alba-Bra). 
Note: sono stati ammoniti: Bouah, Cianci, E. Fumagalli, Lia, Welbeck, Kontek, Frisenna, Chiricò e Quaini. Recupero: 3' e 7'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, un rigore molto dubbio condanna il Messina alla sconfitta a Catania 

MessinaToday è in caricamento