Sport

Missione compiuta: l'Acr Messina torna in Serie C

I giallorossi battono 3-1 il Città di Sant'Agata e ritornano tra i professionisti dopo quattro lunghi anni. Festa grande fuori dai cancelli del "Fresina" dei tifosi. Il Football Club Messina strapazza il Roccella e si accontenta della seconda piazza

Tutto secondo pronostico, l'Acr Messina ha battuto il Città di Sant'Agata ed ha così conquistato la tanto attesa promozione in Serie C. Al "Fresina" assediato dai tifosi giallorossi festanti già prima dell'inizio della partita, la squadra di Novelli si è imposta 3-1 chiudendo quindi al primo posto in classifica con 74 punti un lungo campionato di Serie D. Nella storia entrano Bollino, Sabatino e Arcidiacono, autori dei gol che valgono il ritorno tra i professionisti a distanza di quattro anni.  Adesso il presidente Pietro Sciotto può festeggiare un obiettivo inseguito a lungo e passato da anni difficili. Ma alla fine l'Acr ha trionfato in un campionato dominato fin dall'inizio nonostante l'insidia Fc Messina, unica vera rivale di Foggia e compagni. 

Il tabellino

Città di Sant’Agata – Acr Messina 1-3
Marcatori: 23′ Bollino (M), 38′ Sabatino (M), 45′ Alagna (S), 50' Arcidiacono (M)
Sant’Agata: Bruno, Gallo, Mancuso, Brugaletta, Favo (46' Marcellino), Franchina (75' Dama), Gnicewicz (46' Mbengue), Cardella, Alagna, Tripicchio (75' Manno), Cicirello (48' Caruso). In panchina: D’Amico, Biondo, La Gamba, Miruku. Allenatore:Giampà.
Acr Messina: Caruso, Cascione, Giofrè (62' Polichetti), Sabatino, Aliperta, Foggia (70'  Manfrellotti), Bollino, Lomasto (53' Boskovic), Arcidiacono (55' Vacca), Crisci (82' Mazzone), Cristiani. In panchina: Lai, Cunzi, Izzo, Mazzone, Oggiano. Allenatore: Novelli.
Arbitro: Filippo Colaninno di Nola. Assistenti: Alessandro Rastelli di Ostia Lido ed Edoardo Salvatori di Tivoli.
Ammoniti:Favo (S). 

FC MESSINA

E proprio l'Fc Messina si consola con il secondo posto a soli due punti dalla capolista e con i play-off adesso da disputare. La squadra di Costantino ha strapazzato al "Franco Scoglio" il già retrocesso e fanalino di coda Roccella, sconfitto per 7-1. Si ferma qui la stagione regolamentare della società guidata da Rocco Arena che paga a caro prezzo i tanti punti persi durante la stagione, nonostante il buon gioco espresso e la qualità dell'organico. Mercoledì 7 luglio si torna in campo per la semifinale play-off contro l’Acireale.

Il tabellino

Fc Messina-Roccella 7-1

Marcatori: 29' Coria, 30' Marchetti, 32' Arena, 35' Samake (R) 46' Carbonaro, 55' Caballero, 80' Palma, 86' Palma

Fc Messina: Monti, Aita, Fissore (58' Casella), Da Silva, Panebianco (61' Cangemi), Palma, A.Marchetti (68' Lodi), Bianco, Coria, Arena (75' Romano), Carbonaro (46' Caballero). In panchina: Marone, D. Marchetti, Bongiorno, Ricossa. Allenatore: Costantino

Roccella: Spadola, Lupo (55'Guerriesi), Cuzzilla, Iacono, Franco, Vottari, Pietanesi, Amato (90'  Medici), Di Franco (48' Masawoud), Samake (86' De Luca), Suraci (80' De Rosa). In panchina: Commisso, Campanella, Singh. Allenatore: Galati

Arbitro: Vingo di Pisa Assistenti: Tagliafierro di Caserta e Galigani di Sondrio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missione compiuta: l'Acr Messina torna in Serie C

MessinaToday è in caricamento