Condannato per droga viveva alla stazione, arrestato dalla polizia

Il 53enne pregiudicato senza fissa dimora portato al carcere di Gazzi. L'uomo rintracciato nell'ambito di operazioni di controlli finalizzati a misure di antiterrorismo e antiassembramento

Rintracciato dalla Polizia nella stazione ferroviaria di Messina Marittima un uomo destinatario di un ordine di carcerazione per stupefacenti. A seguito di attività mirata a verificare le eventuali presenze di persone moleste presso la Stazione FS Centrale e Marittima, la Polizia Ferroviaria di Messina ha arrestato un cittadino algerino di 53 anni, a carico del quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Reggio Calabria nel 2017. In particolare, l’uomo, pregiudicato e senza fissa dimora, veniva sorpreso nella stazione FS di Messina Marittima in compagnia di un’altra persona.

Sottoposti ai controlli di polizia, risultava che l’algerino doveva espiare la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione per reati commessi in materia di stupefacenti. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato portato al carcere di Gazzi per l’espiazione della pena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo giorni la polizia ferroviaria ha effettuato servizi straordinari di controllo finalizzato all' antiterrorismo, antibivacco e antissebramento. Sono stati anche tolti, con l'ausilio di Rfi, materassi e masserizie di ogni genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento