Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe la Farina

Asp, il Coas pretende un direttore generale ordinario

L'organizzazione dei medici dirigenti ritiene che la gestione del Facente funzioni Bernardo Alagna si sia esaurita. Nel mirino nomine, assunzioni e affidamenti di mansioni superiori. Nota alla Regione

Per il Coas l'azienda sanitaria provinciale non può più essere governata da un direttore generale Facente Funzioni. Il coordinatore provinciale Coas Medici dirigenti Mario Macrì e il vice Emilio Cortese tornano alla carica scrivendo al presidente della Regione Musumeci e all'assessore alla Salute Ruggero Razza ricordando che dal 10 novembre 2020 gli uffici di via La Farina sono guidati da Bernardo Alagna dopo la sospensione nel febbraio scorso di Paolo La Paglia e il decreto regionale dell'aprile 2021 che aveva decretato la decadenza dell'ex Dg. Il Coas sostiene che le disposizioni e le delibere di Alagna su nomine, assunzioni, comandi e funzioni superiori siano state inutili e in alcuni casi pure illegittime. "Egli - scrive l'organizzazione - avrebbe dovuto affrontare due soli problemi: la gestione della pandemia e il miglioramento dell'offerta sanitaria all'utenza che lo ricordiamo paga le tasse e per questo ha diritto a un'offerta sanitaria di qualità". La richiesta è dunque di nominare con urgenza un direttore generale non Facente funzioni all'Asp. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp, il Coas pretende un direttore generale ordinario

MessinaToday è in caricamento