Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Litoranea Nord / Strada Statale 113

Sequestrata struttura abusiva a Capo Rasocolmo, indagini sul suo utilizzo

La polizia municipale ha posto i sigilli alla costruzione di circa cento metri quadri segnalata dal proprietario del terreno, inchiesta al momento contro ignoti

Capo Rasocolmo

L'inchiesta, al momento contro ignoti, è in corso ma presto potrebbero esserci novità. La polizia municipale, due settimane fa, ha proceduto al sequestro a Capo Rasocolmo, zona meglio conosciuta dai messinesi come "Montagne di Sabbia" a una struttura abusiva di circa 100 metri quadri all'interno di un terreno privato a poca distanza dalla spiaggia. Da quello che si apprende è stato lo stesso privato a chiedere l'intervento dei vigili urbani. In corso accertamenti degli agenti di polizia municipale per capire come mai sia stata realizzata la costruzione abusiva e a cosa serviva prima dell'arrivo dei vigili e al sequestro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata struttura abusiva a Capo Rasocolmo, indagini sul suo utilizzo

MessinaToday è in caricamento