Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca San Marco D'Alunzio

San Marco d'Alunzio, il Covid Team del Policlinico nella casa di riposo: tutti in isolamento

Le misure disposte dall'assessore Razza per ospiti e personale. Identiche misure in una Rsa. Disposti i tamponi anche per i familiari dei dipendenti

L'assessore Razza con il coordinatore dell'emergenza, Giuseppe Laganga

Interviene il Covid Team istituito del Policlinico di Messina nella casa di riposo e in una rsa di San Marco d'Alunzio che tiene col fiato sospeso la comunità aluntina. Nella casa di riposo, in particolare, nei giorni scorsi complessivamente 7 tra ospiti e unità di personale erano risultati positivi. Già ieri il coordinatore dell'emergenza, Giuseppe Laganga, insieme al direttore Sanitario dell'Asp di Messina, Domenico Sindoni, hanno effettuato un sopralluogo presso il centro nebroideo. Sono stati disposti interventi, che oggi sono in via di completamento, al fine di affrontare la situazione venutasi a creare e prevenire il diffondersi dell'epidemia.

Oggi l'input dell'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, nell'ambito dell'individuazione dell'Azienda come centro di coordinamento dell'emergenza Covid-19 nell'area metropolitana, è scattato l'intervenuto. Nello specifico, ospiti e personale della casa di riposo sono stati posti in isolamento. Gli anziani continuano a ricevere tutta l'assistenza necessaria, anche con l'ausilio di apposito personale medico, e rimangono all'interno della struttura. In queste ore vengono tutti sottoposti a tampone, così come i familiari del personale che, preventivamente, si trovano ora in isolamento nelle proprie abitazioni in attesa dei risultati degli esami.

Identica misura è stata adottata nella rsa, dove non si registrano casi sintomatici, ma poiché non possono escludersi contatti tra gli operatori delle due strutture, anche in questo caso si è proceduto all'isolamento di 42 ospiti e 27 dipendenti. Pure in questo caso, poi, è in corso l'effettuazione dei tamponi e pure in questo caso si è proceduto all'isolamento domiciliare dei nuclei familiari degli operatori e, altresì, di quegli operatori che avevano svolto servizio nei giorni precedenti.  

Una volta ottenuti i risultati degli esami, si procederà ad approntare un ulteriore piano d'intervento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Marco d'Alunzio, il Covid Team del Policlinico nella casa di riposo: tutti in isolamento

MessinaToday è in caricamento