rotate-mobile
Cronaca Viale Principe Umberto, 1

Cadono ancora calcinacci dall'arco cinquecentesco, chiusa la circonvallazione

Dopo le piogge di ieri il provvedimento di interdizione al traffico del tratto di strada. I mezzi pesanti dovranno proseguire lungo viale Boccetta mentre gli altri mezzi potranno deviare il percorso da via Grattoni

Piovono ancora calcinacci dall'arco cinquecentesco di viale Principe Umberto. Questa mattina, dopo l'ulteriore deteriorarsi del monumento storico in seguito alle pioggie del weekend, è stato nuovamente chiuso completamente al traffico il tratto di circonvallazione in prossimità dell'area sottostante l'arco. I veicoli provenienti da nord dovranno deviare in via Grattoni, mentre i mezzi pesanti dovranno usare il viale Boccetta per immettersi in città. A presidiare l'area e gestire il traffico la polizia Municipale. 

Cadono calcinacci dall'Arco di Cristo Re, chiuso al traffico il tratto: tutti i provvedimenti

"La ditta che dovrà mettere in sicurezza la struttura è stata già incaricata - spiega l'assessore alla Protezione civile Massimiliano Minutoli - Si procederà intanto con un intervento sull'intelaiatura per consentire la riapertura del tratto di strada nel più breve tempo possibile ma data l'importanza architettonica della struttura serve anche l'ok da parte della Soprintendenza". In futuro si occuperà poi della riqualificazione dell'intero monumento l'assessorato regionale ai Beni Culturali attraverso un progetto ad hoc. "I lavori dovrebbero partire entro qualche giorno - conclude Minutoli - Si farà in modo di ristabilire la normale circolazione nel più breve tempo possibile". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadono ancora calcinacci dall'arco cinquecentesco, chiusa la circonvallazione

MessinaToday è in caricamento