Droga e auto rubate, 17 indagati fra Cosenza e Barcellona Pozzo di Gotto

Oltre 150 carabinieri stanno dando esecuzione ad un’ordinanza dispositiva di misure cautelari dalle prime luci dell'alba. Nel mirino un gruppo criminale operante nel “villaggio degli zingari”

Furto di auto e droga fra Cosenza e Barcellona Pozzo di Gotto. Sono 17 gli indagati di una operazione in corso dalle prime luci dell’alba.  Una vasta operazione dei carabinieri del comando provinciale di Cosenza volta a disarticolare un gruppo criminale, operante nel “villaggio degli zingari” di Cosenza, specializzato in furti di autovetture, estorsioni, furti aggravati, e cessione di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre 150 carabinieri stanno dando esecuzione ad un’ordinanza dispositiva di misure cautelari, emessa dal gip presso il tribunale di Cosenza, su richiesta della locale procura della repubblica, nei confronti di 17 soggetti indagati, a vario titolo, per i reati in concorso di “furto aggravato”, “tentato furto con strappo”, “ricettazione”, “estorsione”, “detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti”, “danneggiamento”, “detenzione illegale di armi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento