rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Lipari

Vulcano, il ritorno a casa dei residenti preoccupa la Protezione civile

Scade oggi l'ordinanza del sindaco Marco Giorgianni per prevenire i pericoli provocati dalle emissioni di gas ma dagli uffici che si occupano di monitorare la situazione restano alte allerta e preoccupazione

Scade oggi e a quanto sembra non avrà proroghe l'ordinanza del sindaco Marco Giorgianni. A Vulcano da domani gli abitanti che erano stati costretti a lasciare le loro case un mese fa per le emissioni di gas dal suolo potranno farvi rientro. Ma dalla Protezione civile non la pensano come il primo cittadino di Lipari. Preoccupazione di autorizzare il rientro degli anche durante le ore notturne viene espressa dal Dipartimento della Protezione civile "vista la situazione di elevata pericolosità che ancora permane sull'Isola".

Vulcano, a Natale il rientro a casa

"Nella serata di ieri - ha detto il capo dipartimento, Fabrizio Curcio - ho voluto rappresentare al sindaco Giorgianni alcune perplessità riguardo alla sua decisione. Da uomo delle istituzioni rispetto i ruoli e le responsabilità di ciascuno e la decisione del primo cittadino, che rappresenta l'autorità locale sanitaria e di protezione civile, è più che legittima". "Non mi è difficile comprendere le difficoltà, logistiche e non, che i cittadini di Vulcano hanno vissuto in queste settimane - aggiunge -. Ciononostante, i dati relativi alle emissioni di gas che stanno interessando il centro abitato, sebbene in diminuzione, non ci consentono ancora di essere certi della salubrità di quei luoghi. Per questo motivo ho consigliato al sindaco di adottare il principio di massima cautela e lo stesso consiglio rivolgo ai cittadini dell'Isola".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vulcano, il ritorno a casa dei residenti preoccupa la Protezione civile

MessinaToday è in caricamento