Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Scarichi fognari nel lago di Ganzirri, denunciati i proprietari di due villette

Sequestrate pompe di sollevamento e segnalate abusivismo e irregolarità. Oggi la presentazione di un dossier all'autorità giudiziaria. Il sindaco De Luca: “Delinquenti senza scrupoli”

Ancora sigili e denuncie all'autorità giudiziaria per l’inquinamento dei laghi di Ganzirri. La Polizia Specialistica diretta dal comandante Giovanni Giardina ha sequestrato alcune costruzioni abusive, segnalato diverse irregolarità, e sequestrato pompe di sollevamento che avrebbero contribuito a inquinare le acque del canale Margi, oasi naturale protetta dal vincolo naturalistico denominato Natura 2000.

Sabato scorso la Polizia municipale aveva già denunciato il titolare di un autolavaggio ed effettuato verifiche sugli scarichi fognari.

Due i proprietari di villette denunciati.

Inquinamento a Ganzirri, le acque di canale Margi cambiano colore

“Dopo oltre tre mesi di appostamenti – scrive il sindaco Cateno de Luca - li abbiamo individuati questi delinquenti che senza scrupoli stavano avvelenando i meravigliosi laghi di Ganzirri. Abbiamo sequestrato tutto e li abbiamo denunciati”.

Oggi sarà presentata la documentazione all’autorità giudiziaria.

I controlli erano scattati dopo alcune segnalazioni: da limpide e trasparenti, le acque del canale di Ganzirri sono apparse di colore bianco latte con riflessi rossi. Il personale Arpa ha provveduto al campionamento delle acque in più punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarichi fognari nel lago di Ganzirri, denunciati i proprietari di due villette

MessinaToday è in caricamento