rotate-mobile
Cronaca

"La Destra parla di ponte mentre l'Italia cade a pezzi", è bufera sulle dichiarazioni di Boccia e Tozzi

Il Comitato Ponte subito parla di speculazioni e maldestro tentativo di alimentare consensi contro la realizzazione

"La Destra parla di ponte mentre l'Italia cade a pezzi", "In caso di terremoti il ponte rimarrebbe in piedi ma unirebbe due cimiteri". La tragedia "annunciata" di Ischia nei commenti di politici e geologi tocca un altro tema caldo non solo per Messina ma per l'Italia intera: quello del ponte sullo Stretto per il quale si sta spendendo il governo Meloni. 

Sulla necessità di investire risorse nella messa in sicurezza del paese sono tante le voci che si sono levate in queste ore che il fango ha travolto case e vite umane ma le dichiarazioni non sono andate giù al Comitato Ponte subito che è sceso in campo parlando di "orribili speculazioni da Boccia a Tozzi”. 

"Assistiamo sgomenti alle ennesime speculazioni dei soliti noti che hanno il coraggio di cavalcare una tragedia così drammatica come l'alluvione di Ischia nel maldestro tentativo di alimentare consensi contro la realizzazione del Ponte sullo Stretto - scrive il Comitato Ponte subito -  in poche ore il senatore e dirigente del Pd Francesco Boccia e il geologo Mario Tozzi hanno strumentalizzato il dramma di Ischia tirando in ballo la grande opera dello Stretto. Boccia, infatti, ha detto che la destra parla del Ponte mentre l'Italia cade a pezzi, mentre Tozzi ha sostenuto che in caso di terremoti il Ponte rimarrebbe in piedi ma unirebbe due cimiteri. Parole gravissime che lasciano sgomenta tutta la comunità dell'area dello Stretto". 

"La buona notizia del giorno - ancora il comitato - arriva invece dal presidente di FareAmbiente Vincenzo Pepe, il quale proprio oggi ha annunciato una grande battaglia ambientalista per la realizzazione del Ponte sullo Stretto che, oltre agli innumerevoli benefici logistici, strategici, sociali ed economici, è effettivamente anche la grande opera più ecosostenibile della storia perché abbatterebbe l'inquinamento provocato dal traghettamento nello Stretto e le emissioni di anidride carbonica provocate dalla mancanza di trasporti adeguati via terra tra la Sicilia e il resto del continente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Destra parla di ponte mentre l'Italia cade a pezzi", è bufera sulle dichiarazioni di Boccia e Tozzi

MessinaToday è in caricamento