menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Longi

Il municipio di Longi

Coronavirus, peggiora la situazione a Longi: aumento di positivi nella zona rossa

Salgono i nuovi contagiati nonostante le restrizioni, il sindaco Antonino Fabio emette un'ordinanza sull'autodichiarazione dei contatti. Chi scriverà il falso ne risponderà penalmente

Peggiora la situazione a Longi che resterà zona rossa fino al 30 aprile. Possibile una proroga regionale visto che nelle ultime ore il numero dei positivi è cresciuto da 46 a 48. Si sono aggiunti due adulti ai nuovi contagiati. Restano sette i bambini positivi come 85 in totale le persone in isolamento, le condizioni (a parte alcuni stati influenzali con febbre) non sono gravi. Una donna di 85 anni invece è stata trasferita al Policlinico per essere ricoverata visto che a causa del covid-19 si è reso necessario il trasporto in ospedale. 

Longi zona rossa, anche sette bambini tra i positivi 

Il sindaco Antonino Fabio che ieri aveva lanciato un appello ai cittadini ha emesso un'ordinanza per la tracciabilità dei contatti visto che molti non dichiarerebbero di essere stati vicini a contagiati. Il primo cittadino obbliga a dichiarare quanto prima al proprio medico curante e alle autorità sanitarie competenti, tutti i contatti stretti, tramite dichiarazione autocertificata con le conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci. (conviventi, familiari, amici, colleghi e varie). L'ordinanza si rivolge anche all'Usca ai Medici di Medicina Generale e ai Pediatri di Libera scelta di avviare, attraverso l'autodichiarazione predisposta dal Comune di Longi, le azioni per l'identificazione di eventuali contatti stretti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Contouring , la tecnica makeup per valorizzare il tuo viso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento