rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Migranti, open arm approda al porto di Messina: 402 persone a bordo

Secondo le prime informazioni a bordo ci sarebbero 85 minori. Le operazioni coordinate dalla Prefettura

La "Open Arms Uno" con 402 migranti a bordo e il cadavere di un ventenne approda al porto di Messina. 

«Finalmente le 402 persone potranno ricevere le cure di cui necessitano e il corpo senza vita del ragazzo, ucciso brutalmente, potrà ricevere una degna sepoltura. Difendiamo la dignità di ogni essere umano», afferma la ong spagnola.

Secondo le prime informazioni (ma sarà possibile verificare solo all'esito delle consuete operazioni di sbarco) si tratta di 402 migranti di cui 286 uomini, 31 donne e 85 minori (solo 5 sembrerebbero non accompagnati) di nazionalità Sudan, Siria, Eritrea, Egitto, Pakistan, Etiopia, Somalia, Algeria.

Le operazioni sono, come sempre, coordinate dalla Prefettura di Messina e vedono il coinvolgimento del Comune di Messina, delle forze dell'ordine, della Capitaneria di Porto,  Usmaf, Asp, 118 (in caso di necessità), Croce Rossa, volontari, Save the Children, Unhcr, personale Easo, etc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, open arm approda al porto di Messina: 402 persone a bordo

MessinaToday è in caricamento