Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Truffa dei bonus edilizi, i nomi degli arrestati

Il retroscena dell'operazione della guardia di finanza che ha portato all'arresto di sei messinesi. Sequestrati 37 milioni di euro sotto forma di crediti frutto dell'attività criminale

Uno in carcere e cinque ai domiciliari. Queste le misure cautelari per sei messinesi ritenuti a capo di un'associazione a delinquere finalizzata a truffare lo Stato e ottenere illecitamente bonus per la ristrutturazione edilizia. A scoprirla la guardia di finanza dopo un'attenta indagine coordinata dalla Procura della Repubblica. Figura centrale era quella di un medico, Antonino Barbera di Rometta, sfruttando il rapporto di fiducia con i pazienti e proponeva loro di accedere a contributi statali. Le agevolazioni fiscali, riconducibili al Superbonus 110%, finivano ad una società, avente ad oggetto la locazione di beni immobili, poi risultata priva di personale e strutture idonee all’esercizio dell’attività. 

I nomi:

Antonino Barbera

Domenica Barbera

Nicola Barbera

Felicia De Salvo

Roberto Pisa

Silvia Lo Giudice

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dei bonus edilizi, i nomi degli arrestati
MessinaToday è in caricamento