rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

"Verifica dei green pass complicata", Asp getta la spugna: revocati i controlli in tutti gli ambulatori

La nota dell'Azienda Sanitaria Provinciale sulle misure anti-Covid. Nella decisione pesano le "notevoli difficoltà legate alla resistenza di numerosi utenti"

Troppe resistenze da parte degli utenti, ma anche la difficoltà a garantire un sistema di controllo dei green pass. Non è rimasto altro da fare all'Asp che revocare le misure di sicurezza per l'accesso negli ambulatori specialistici. Tali regole, erano state attuate lo scorso dicembre per limitare i rischi di contagio da Covid. Il dietrofront è stato messo nero su bianco con una nota ufficiale firmata lo scorso 3 febbraio dal direttore sanitario Domenico Sindoni e dal commissario straordinario Bernardo Alagna.

"Considerato l'attuale contesto emergenziale - si legge nel documento - e in applicazione all'articolo 1 del Dpcm del 21/01/2022 che statuisce che le esigenze di salute devono essere ritenute esigenze essenziali e primarie della persona da garantire anche senza il possesso di una delle certificazioni verdi Covid-10". Ma l'Asp motiva la decisione anche per le "notevoli difficoltà applicative legate alla resistenza di numerosi utenti", sottolineando quindi un clima di disagio da parte di chi nei mesi scorsi si è sottoposto ad esami specialistici dovendo osservare le regole imposte dal governo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Verifica dei green pass complicata", Asp getta la spugna: revocati i controlli in tutti gli ambulatori

MessinaToday è in caricamento