rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Quattro milioni e mezzo di euro alle scuole della provincia, a settembre ripartenza in presenza

Il sottosegretario all'Istruzione Barbara Floridia commenta lo stanziamento dell'avviso pubblico per l'edilizia leggera e gli affitti rassicurando che tra poche settimane gli alunni torneranno in classe

Sono state pubblicate sul sito del ministero dell’Istruzione le graduatorie relative all’Avviso pubblico da 270 milioni di euro destinati agli Enti locali per lavori di edilizia leggera (200 milioni) e affitti di spazi per la didattica (70 milioni). La misura fa parte degli interventi previsti per l’avvio dell’anno scolastico 2021/2022 in presenza e in sicurezza. La sottosegretaria all’Istruzione, Barbara Floridia del M5S, spiega: “Grazie a questi fondi gli Enti locali potranno provvedere ai nostri studenti più spazi per la didattica, pagando gli affitti, tutte le relative spese di conduzione e i lavori di messa in sicurezza e adeguamento degli spazi e delle aule. Con le risorse stanziate si interviene su una popolazione scolastica di 806.233 studentesse e studenti, che corrispondono a circa 38.000 classi”. “Importante è il dato della provincia di Messina - sottolinea la senatrice messinese Floridia - che riceve dal Ministero dell’Istruzione ben 4,5 milioni di euro. Continuiamo a realizzare più aule e a fornire più spazi, per una ripartenza in presenza e sicurezza dell’anno scolastico a Messina e nel resto d’Italia”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro milioni e mezzo di euro alle scuole della provincia, a settembre ripartenza in presenza

MessinaToday è in caricamento