Cronaca

Sequestro di tonno, i volontari antibracconaggio ringraziano la Guardia di Finanza

Il pesce scoperto dai finanzieri della sezione Navale su un furgone frigo pronto ad imbarcarsi. L'associazione auspica altri controlli: "senza dare tregua a chi sta depauperando il mare" 

L'associazione protezionista specializzata in antibracconaggio ringrazia la Guardia di Finanza per il recente sequestro di un carico di tonno rosso fatto all’imbarcadero. I finanzieri della sezione navale sono riusciti ad intercettare e bloccare un furgone frigo carico di pesce di cui non è stata dimostrata la provenienza.

E’ stato fermato “un commercio in grande stile”, secondo l’associazione, visto che “il tonno sarebbe stato in procinto di lasciare la Sicilia”.

"Non è la prima volta che in Sicilia si registrano ingenti sequestri di tonno rosso. Se a ciò si aggiunge il recente allarme sanitario di Palermo dovuto all'istamina del tonno mal conservato, ed il rinvenimento di numerosi tonni morti abbandonati nel fiume Eleuterio, non c'è certo da stare allegri sul rispetto della legge". E’ quanto afferma il Cabs, l'associazione protezionista specializzata in antibracconaggio.

"Ai finanzieri della stazione navale di Messina vanno i sentiti ringraziamenti del Cabs. Siamo certi - hanno aggiunto i volontari antibracconaggio - che i controlli continueranno senza dare tregua a chi sta depauperando il mare". 

Secondo il i volontari antibracconaggio “la Sicilia rappresenta un punto caldo del cosiddetto bracconaggio di mare. Pesce spada, neonata di pesce e lo stesso tonno rosso, nei rispettivi periodi di cattura, sono ampiamente pescati in maniera illecita per il mercato regionale spesso con la complicità di altre marinerie come quelle calabresi”.

 Il Cabs è un'associazione di volontari con sede a Bonn specializzata nell'antibracconaggio. E' attiva in Italia con numerosi nuclei, oltre che a Malta, Francia, Germania, Spagna, Cipro e Libano.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro di tonno, i volontari antibracconaggio ringraziano la Guardia di Finanza

MessinaToday è in caricamento