Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Viadotto Ritiro, dal 2 marzo uscita obbligatoria a Giostra in tangenziale

Lavori per garantire l’adeguamento statico e il miglioramento sismico, tutti i mezzi in transito obbligati a servirsi della nuova carreggiata inaugurata mesi fa

Lunedì 2 marzo a partire dalle 17 sarà chiusa al transito veicolare la carreggiata sinistra, in direzione Messina, del viadotto Ritiro dell’autostrada A/20 Messina-Palermo. Lavori in corso per garantire l’adeguamento statico ed il miglioramento sismico dello stesso. Uscita obbligatoria allo svincolo di Giostra per tutti i veicoli in transito, con possibile rientro in autostrada dalla stessa arteria stradale.

Vigeranno inoltre il limite massimo di velocità di 60 km/h ed il divieto di sorpasso sul tratto autostradale interessato dai lavori. In programma interventi di smontaggio e rimontaggio degli impalcati che saranno completati con quelli relativi alla messa in esercizio della carreggiata in direzione Palermo. 

Contemporaneamente era stata prevista inizialmente anche la chiusura dello svincolo autostradale di Tremestieri, poi evitata  grazie all’intervento vicesindaco Salvatore Mondello e dell’assessore Dafne Musolino perchè avrebbe avuto importanti ripercussioni in termini di viabilità.

“Nel ringraziare il prezioso intervento di Sua eccellenza  il prefetto Maria Carmela Librizzi e della Polizia Stradale si è riusciti a differire – hanno sottolineato il vicesindaco Mondello e l’assessore Musolino – la chiusura del nodo autostradale di Giostra a lunedì 2 marzo, al fine di consentire soprattutto alla Polizia municipale una gestione più agevole della viabilità per evitare un surplus in termini di congestionamento del traffico lungo le arterie cittadine”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto Ritiro, dal 2 marzo uscita obbligatoria a Giostra in tangenziale

MessinaToday è in caricamento