rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Autostrade, la proposta: "Viadotto Ritiro porti il nome di Salvatore Ada"

Lo chiede la Uil in memoria dell'operaio morto lo scorso anno proprio ai piedi del ponte in corso di ricostruzione

Il prossimo mese la carreggiata nord del viadotto Ritiro dovrebbe essere inaugurata. E intanto c'è già chi pensa a quando l'intera infrastruttura sarà fruibile, dopo un attesa di oltre un decennio. La Uil chiede di intitolare il ponte a Salvatore Ada, l'operaio morto lo scorso ottobre proprio durante i lavori di ricostruzione delle due carreggiate che collegano la tangenziale all'autostrada Messina-Palermo. Un gesto simbolico ma importante che il sindacato propone al Cas in memoria dello sfortunato 55enne a cui è già stato intitolato il Protocollo per la sicurezza sul lavoro nel settore edile firmato recentemente in Prefettura.

"In questa direzione - precisano i segretari Pasquale De Vardo e Ivan Tripodi -  intendiamo proseguire nell’esercizio della memoria come elemento dirimente e fondamentale e, pertanto, proponiamo ufficialmente che il Cas (Consorzio per le autostrade siciliane) deliberi la denominazione del Viadotto Ritiro a Salvatore Ada. Si tratta di un atto doveroso che, siamo certi, troverà la scontata adesione da parte del Presidente e del Cda del Consorzio per le autostrade siciliane, ai quali consegniamo pubblicamente questa motivata e giusta richiesta. Auspichiamo che, a stretto giro, i vertici del Cas vogliano assumere e fare propria la nostra proposta” 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade, la proposta: "Viadotto Ritiro porti il nome di Salvatore Ada"

MessinaToday è in caricamento