Cucina

Ricetta pasta al tonno alla eoliana

Eolie mon amour. Pochecose al mondo sono belle quanto il panorama e i sapori dell'arcipelago eoliano. In attesa di poterci tornare, accontentiamoci di una preparazione tipica di questi posti. Tanto per sentire almeno il profumo.

E' la pasta al tonno alla eoliana nella versione più “fresca”, nel senso che si può usare anche quello in scatola ma così è sicuramente pià leggera. La caratteristica eolina la conferiscono i capperi ma il sugo, rapidissimo comprende anche olive, pomodorini e prezzemolo Potete sostituire il tonno con palamita ma anche sgombro.

Occorrono

320 grammi di pasta corta, 300 grammi di tonno rosso in una sola fetta, 15 pomodorini Piccadilly o Pachino, una manciata di capperi sottosale, una manciata di olive in salamoia (nero o bianche non importa), prezzemolo, spicchio di aglio, pezzetto di peperoncino (se a tavola non ci sono bimbi), olio, extravergine di oliva, sale e pepe, quanto basta.

Lavare i capperi per dissalarli. Denocciolare le olive e tagliarle a fettine. Lavare e tagliare i pomodorinia metà. Tritare l’aglio (o, se preferite, lasciatelo intero e rimuovetelo una volta dorato) e rosolarlo in tegame con olio extravergine di oliva con un pezzetto di peperoncino.

Aggiungere pomodorini e saltare a fuoco vivace per qualche minuto. Aggiungere capperi, olive e peperoncino. Poco sale perché ci sono già olive e capperi e cuocere pochi minuti.

Nel frattempo avrete cotto la pasta che potete condire.

Buon appetito!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricetta pasta al tonno alla eoliana

MessinaToday è in caricamento