rotate-mobile
Economia

Sciopero Blujet, alta l'adesione: "Intollerabile il silenzio del Gruppo Fs"

I sindacati chiamano in causa anche il governo: "Dovrebbero seriamente riflettere sul delicato sistema di mobilità veloce tra le due sponde dello Stretto". Il sostegno della parlamentare Maria Flavia Timbro: "Si riconosca ai lavoratori la possibilità di avere affermati i propri diritti"

Alta adesione dei lavoratori e mezzi tutti fermi nell’undicesima azione di sciopero terminata alle 17 di oggi dei lavoratori Blu Jet proclamato da Filt Cgil e Uiltrasporti Sicilia. "Riteniamo intollerabile e senza spiegazioni la posizione di chiusura al dialogo dell’azienda pubblica Rfi sulla vertenza contrattuale  dei lavoratori Blu Jet - dichiarano Filt Cgil e Uiltrasporti - giunta oggi  all’undicesima azione di sciopero.  La politica del territorio ed il Governo nazionale dovrebbero seriamente riflettere sul delicato sistema di mobilità veloce tra le due sponde dello Stretto che oggi più che mai ha bisogno di regole certe e non può ancora basarsi solo sull’improvvisazione, su mezzi inadeguati e sul gioco al ribasso dei salari e delle tutele contrattuali dei lavoratori marittimi".

Sulla vicenda è intervenuta, a sostegno dei lavoratori, anche la parlamentare Maria Flavia Timbro (Leu-Articolo Uno): "È inaccettabile che fino ad oggi il governo non abbia inteso aprire un tavolo per affrontare le legittime rivendicazioni dei lavoratori della Blujet. Le maestranze chiedono l’applicazione del CCNL Ferroviario essendo dipendenti di una società direttamente controllata da RFI, che espleta servizio di continuità territoriale ferroviaria in ragione del Contratto di programma con lo Stato. Il governa riconosca ai lavoratori la possibilità di avere affermati i propri diritti. Si mettano in campo tutti gli interventi necessari per il superamento del dumping contrattuale tra lavoratori Blujet e i colleghi Rfi che svolgendo il medesimo servizio subiscono un trattamento differenziato in termini di salario e tutele. Negli scorsi mesi abbiamo intrapreso una costante interlocuzione con il ministero del Lavoro affinché questa vertenza possa risolversi positivamente e continueremo a ribadire la necessità che, specie dopo il dodicesimo sciopero, i lavoratori e le Organizzazioni Sindacali, vengano ascoltati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Blujet, alta l'adesione: "Intollerabile il silenzio del Gruppo Fs"

MessinaToday è in caricamento