rotate-mobile
Politica

Elezioni regionali, stop nei Cinquestelle alla Zafarana per il terzo mandato: De Domenico in lista nel Pd

Nonostante l'uscita di scena del deputato di riferimento, Pietro Navarra, il candidato sindaco del centrosinistra sarà in lizza per le consultazioni siciliane. No il suo vicesindaco designato, nei pentastellati unico messinese uscente Antonio De Luca

Ufficializzati i nomi per le elezioni Politiche entro venerdì le liste per le consultazioni siciliane del 25 settembre, molti lo faranno anche domani. E ci sono esponenti messinesi importanti già fuori dai giochi. Nel movimento cinquestelle, ad esempio, non farà parte della lista Valentina Zafarana per il divieto del terzo mandato. La Zafarana, indicata vicesindaco a giugno dal candidato di centrosinistra Franco De Domenico, per il mancato superamento della soglia di sbarramento al Comune ha perso l'elezione nell'attuale Consiglio di Palazzo Zanca. 

Tra gli uscenti locali dei cinquestelle sarà invece ricandidato Antonio De Luca a sostegno del candidato presidente Nuccio Di Paola dopo la rottura con il partito democratico: "Ho svolto per 5 anni il ruolo di parlamentare del Movimento 5 stelle e soprattutto di portavoce dei cittadini all’interno delle istituzioni, con il massimo impegno e dedizione. Abbiamo scoperchiato parte del sistema marcio siciliano e aperto gli occhi a milioni di siciliani - afferma De Luca - abbiamo lottato per offrirvi una sanità migliore, autostrade più sicure, una gestione dei rifiuti sana e trasparente. Ma non basta!  Abbiamo ancora troppe cose da fare per la nostra Isola, troppe istanze dei territori ancora irrisolte, bloccate tra malapolitica e burocrazia. La provincia di Messina è stata totalmente trascurata dalla maggioranza di centrodestra e ha bisogno di essere rappresentata come merita".

Cinquestelle, è rottura in Sicilia con il Pd

Chi sarà in lista nel Pd nonostante l'uscita di scena dalle elezioni politiche 2022 del deputato nazionale di riferimento, Pietro Navarra, sarà il coordinatore cittadino dei democratici Franco De Domenico uscito con le "ossa rotte" dalle amministrative di giugno. Nelle ultime ore circolava la voce di un possibile disimpegno di De Domenico, il segretario provinciale Nino Bartolotta ha confermato la candidatura dell'ex direttore dell'Università che è già stato deputato all'assemblea regionale siciliana. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, stop nei Cinquestelle alla Zafarana per il terzo mandato: De Domenico in lista nel Pd

MessinaToday è in caricamento