Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Tremestieri

Riqualificazione ex Sanderson, Fava presenta una interrogazione: "Si proceda alla bonifica dell'area"

L'ex agrumaio è stato preda di incendi durante l'estate. Il deputato regionale propone anche un concorso internazionale di idee, con il pieno coinvolgimento della comunità territoriale

Una interrogazione per comprendere le responsabilità dell'Ente di Sviluppo agricolo riguardo la vigilanza dell'ex Sanderson, scenario di due incendi durante l'estate. A presentarla è stato il parlamentare regionale Claudio Fava che ha proposto anche l'attivazione di un concorso internazionale di idee, con il pieno coinvolgimento della comunità territoriale per un progetto di bonifica e rifunzionalizzazione dell'area. 

"Negli anni passati i luoghi sono stati sottoposti a sequestro da parte della Magistratura a causa di una serie di indagini per la verifica di eventuali reati ambientali relativi al deposito incontrollato di rifiuti pericolosi", si legge nel documento. "Negli ultimi quattordici anni con frequenza periodica (9 agosto 2021; 26-27 maggio 2013; 30 dicembre 2012; 30 luglio, 1 e 2 agosto 2007) le aree sono state oggetto di incendi che hanno causato nocumento alle popolazioni anche in ragione della presenta di materiali e sostanze inquinanti, ma  non si e? mai avviato il processo integrale di bonifica e di messa in sicurezza dei luoghi a fronte di un progetto di bonifica dell’area gia? redatto e finanziato dalla legge finanziaria del 2018 nonostante numerosi annunci a mezzo stampa, da parte dei rappresentati dell’E.S.A. e del Governo Regionale", scrive ancora Fava. 

Brucia ancora l'ex Sanderson, le promesse in “fumo” sulla riconversione dell'ex agrumaria?

Nel paradigma della transizione ecologica  e dello sviluppo sostenibile ricade la messa in sicurezza dell''area. "La politica messinese e i soggetti attivi sul territorio hanno il dovere - sottolinea Domenico Siracusano, Segretario Provinciale di Articolo Uno, che in agosto è intervenuto sulla questione - di tenere i fari accesi sul percorso di bonifica che non è più rinviabile. Allo stesso tempo fa bene Fava a porre la questione della rifunzionalizzazione delle aree - evidenzia Siracusano - che non può essere lasciata a proposte estemporanee che periodicamente vengono lanciate. Occorre avviare un percorso competente e partecipato che sappia individuare una vocazione e intercettare gli opportuni finanziamenti - conclude l'esponente di Articolo Uno - come è accaduto ad esempio, per citare uno dei tanti casi, per la  riconversione dell'area Ex Incet di Torino, rilevante in termini di processo e progetto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione ex Sanderson, Fava presenta una interrogazione: "Si proceda alla bonifica dell'area"

MessinaToday è in caricamento