Politica Gazzi / Viale Gazzi

Policlinico, “Levita non ha i requisiti per direttore sanitario": chiesta la revoca

Il coordinatore di Ateneo del Fgu Paolo Todaro scrive a governo e Regione contro la scelta di affidare l'incarico al manager firmata da Laganga. Non avrebbe i cinque anni di direzione in altre strutture

"Antonino Levita non può ricoprire l'incarico di direttore sanitario del Policlinico. Non ha i requisiti" - sostiene il coordinatore di Ateneo del Fgu Gilda Unams Paolo Todaro che ha scritto tra gli altri al ministero della Salute, al presidente della Regione Nello Musumeci, all'assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza, alla commissione antimafia e alla procura della Corte dei Conti.

Todaro sollecita la revoca di Levita a direttore sanitario nominato dal direttore generale del nosocomio universitario Giuseppe Laganga il 20 giugno scorso e ricorda che i "Requisiti previsti per la nomina a direttore sanitario sono quelli previsti dall’articolo 3 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 che dispongono: "Il direttore sanitario deve essere un medico che abbia svolto per almeno cinque anni qualificata attività di direzione tecnico-sanitaria in enti o strutture sanitarie, pubbliche o private, di media o grande dimensione con qualifica dirigenziale e diretta responsabilità delle risorse umane, finanziarie e strumentali, con riguardo a strutture complesse; e inoltre che: nelle aziende ospedaliere, nelle ospedaliero-universitarie di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 21 dicembre 1999, n. 517, e negli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico pubblici, costituiti da un unico presidio, le funzioni e i compiti del direttore sanitario di cui al presente articolo e del dirigente medico di cui all’art. 4, comma 9, del presidio ospedaliero sono svolti da un unico soggetto avente i requisiti di legge".

La Commissione incaricata di procedere all’aggiornamento degli elenchi si è basata sulle dichiarazioni rese dai candidati, Todaro evidenzia che dal curriculum di Levita si evince che, oltre alla laurea in Medicina e Chirurgia e la specializzazione in Neurochirurgia, è stato assunto come dirigente medico presso il Policlinico Universitario di Messina, a tempo indeterminato e rapporto esclusivo dal 2 gennaio 2001 e inoltre dal 1998 ha svolto come Medico Incaricato Provvisorio alle dipendenze del ministero della Giustizia presso l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto. Il coordinatore sindacale scrive che Levita sarebbe stato escluso dalla commissione esaminatrice proprio per la mancanza del requisito relativo al quinquennio, e successivamente, a seguito di controdeduzioni è stato inserito nell’elenco degli idonei alla nomina di direttori sanitari riconsiderando il periodo ricoperto con la qualifica di dirigente medico presso l’Ospedale Psichiatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto.

Così mentre Todaro ritiene che Levita non abbia i requisiti per ricoprire il ruolo di direttore sanitario, Laganga è andato avanti procedendo alla nomina. Vedremo adesso gli enti preposti al controllo cosa risponderanno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico, “Levita non ha i requisiti per direttore sanitario": chiesta la revoca

MessinaToday è in caricamento