rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

Promozione, il Milazzo fa “cinquina” a Brolo in Coppa Italia

La squadra rossoblù ha vinto la partita di ritorno degli ottavi contro la Santangiolese con il perentorio punteggio di 5-1

Il Milazzo ha reagito con una prova maiuscola agli ultimi risultati negativi del campionato, battendo con un perentorio 5-1, sul sintetico del Comunale di Brolo, la Santangiolese. La compagine rossoblù ha conquistato, così, dopo l’1-0 dell’andata, il prezioso “pass” per i quarti di finale di Coppa Italia. Già al 9’ ospiti in vantaggio: spunto di Recupero sulla destra, cross per Arena che scarica di prima intenzione alle spalle di Giaimo. La Santangiolese reagisce immediatamente e al 15' ottiene il gol del pari con Castellino, ma il guardalinee alza la bandierina, vanificando il tutto. Al 18' Recupero sfonda sulla sinistra e viene steso da Arenoso al momento dell'ingresso in area. Il signor Arculeo assegna il penalty fra le proteste dei padroni di casa, sul dischetto si presenta Laquidara, che spiazza Giaimo.

Trascorrono altri cinque minuti ed il Milazzo mette definitivamente in cassaforte il discorso qualificazione. E' il 23' quando una ripartenza libera Arena, che si presenta solo davanti a Giaimo, elude l'intervento di quest'ultimo e mette in rete la sfera nella porta ormai sguarnita. I locali provano a rialzare la testa con due tentativi di Todaro fra il 32' e il 33', in quest'ultima occasione è bravo Hoxhaj a disinnescare un velenoso sinistro dal limite. In avvio di ripresa, Arena cala il poker. Al 20’ la staffilata da lontano di Giaimo vale il quinto gol mamertino, mentre, nell'accademico finale, il neo entrato Viale rende meno amaro il passivo.

Santangiolese-Milazzo 1-5
Marcatori: 9’, 23’ e 46’ Arena; 18’ Laquidara (rigore); 20’ st Misiti; 43’ st Viale.
Santangiolese: Giaimo, Fantino, T. Pintaudi, Masi (10’ st Viale), Arenoso, La Rosa, Todaro, Mastriani, Tuccio, Leone (18’ st Cicero), Castellino (10’ st Parafioriti). A disp.: D'Agati, F. Pintaudi e Spinella. All. Ioppolo.
Milazzo: Hoxhaj (29’ st Fassari), Ferlazzo, Shpellzaj, Matinella, Laquidara (16’ st Irrera), Di Bella, Cardia, Trovato (6’ st Misiti), Corso (20’ st Dama), Recupero, Arena (26’ st Del Bello). A disp.: Maio, Gitto, Dushkaj e La Verga. All.  Nastasi.
Arbitro: Arculeo di Catania (Triolo di Acireale e Damantino di Catania).  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il Milazzo fa “cinquina” a Brolo in Coppa Italia

MessinaToday è in caricamento