menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bar Golden di via Tommaso Cannizzaro

Il bar Golden di via Tommaso Cannizzaro

"Ho due figli, come dargli da mangiare?", il titolare del bar Golden lancia un disperato appello al sindaco De Luca

Alessandro Pilotta non può avere accesso al contributo comunale da 3mila euro perché la partita Iva è stata aperta nel dicembre 2019 e in più da venerdì - secondo l'ordinanza del primo cittadino - dovrà chiudere

Un grido di aiuto rivolto al sindaco De Luca. Lo rivolge Alessandro Pilotta, titolare del Bar Golden in via Tommaso Cannizzaro numero 90. Il suo problema è che non può partecipare agli aiuti economici del Comune (si tratta del bando per i contributi da 3000 euro) perché ha aperto la partita Iva nel dicembre 2019 mentre - secondo quanto riferito dal commercialista al commerciante - i contributi che Palazzo Zanca intende dare per l'emergenza covid sono aperti solo ai possessori di P. Iva entro il novembre 2019.

Bando comunale per le imprese in crisi, contributo da 3000 euro

"Ma io ho avuto un calo di fatturato a causa dell'emergenza covid nel 2020, ho due figli, devo dare loro da mangiare - afferma Pilotta - come faccio? Tra l'altro l'ordinanza del sindaco da venerdì dispone pure la chiusura dei locali come il mio, non so cosa fare? Mi rivolgo a Messina Today per chiedere al sindaco di intervenire per la mia situazione, non posso andare più avanti così".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Parità di genere, musica e confronto in diretta streaming

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento