Caos e assembramenti al Pilone, il Comitato Messina Nord: “Comportamenti pericolosi in tutta la riviera”

L'associazione ha segnalato ai vigili urbani comportamenti irresponsabili in tutta la zona nord. Allarme anche per i giovani che si riuniscono nella piazza delle scuole di Torre Faro

Assembramenti, mascherine portate come se fossero un optional e giovani a grappoli sulle panchine senza dispositivi di sicurezza e senza mantenere le distanze. Sono alcune scene che si sono presentate agli occhi di alcuni componenti del Comitato Messina Nord che hanno chiamato i vigili urbani per segnalare la situazione di pericolo per la salute pubblica.

Scuole chiuse ma al Pilone senbra Ferragosto, “Non si può fermare il bisogno di socializzare”

“Abbiamo chiesto l'intervento della polizia municipale - si legge in una nota a cui sono allegate tanto di foto poco rassicuranti - Il calendario riporta la data dell'otto novembre ma le temperature sono quelle del mese di maggio e questo causa numerosi assemblamenti in diverse zone della città facilitando la diffusione del covid 19. Oggi al pilone centinaia di persone con e senza mascherina passeggiavano e chiaccheravano tranquillamente in spiaggia come se non esiste un virus che sta colpendo tutto il mondo. Abbiamo notato che la situazione era la stessa nella riviera.  Nella settimana trascorsa mentre controllavamo alcune segnalazioni fatte e risolte dal comune in poco tempo abbiamo purtroppo notato che nella piazza delle scuole di Torre Faro ogni pomeriggio una decina di ragazzi si incontrano sulle panchine chiacchierando senza mascherina e senza distanza di sicurezza, stessa situazione notata l'abbiamo notata a Ganzirri, noi abbiamo avvisato immediatamente i vigili urbani chiamando il 771000”. 

Al di là delle incapacità nella gestione di questa pandemia e di talune esagerazioni, forse strumentali, il Comitato mette in evidenza come atteggiamenti scriteriati siano pericolosi per tutta la comunità. “Forse ancora a molte persone - conclude la nota - non è chiara la situazione e continuano a fregarsene di determinate regole che in questo caso possono salvare la vita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

Torna su
MessinaToday è in caricamento