rotate-mobile
Cronaca

Concorsi al comune, c'è l'ok della commissione ministeriale: adesso i bandi

Con un ritardo di 24 ore sulla tabella di marcia arriva allo step conclusivo il piano di reclutamento della giunta Basile

Con 24 ore di "ritardo" rispetto alla tabella di marcia è arrivato il parera favorevole della Commissione stabilità finanziaria degli enti locali, il dipartimento degli Affari Interni e Territoriali con funzioni di controllo centrale sulle dotazioni organiche e sui provvedimenti di assunzione di personale degli enti dissestati e degli enti strutturalmente deficitari.ì, per il piano assunzionale proposto dalla giunta Basile.

Uno step fondamentale, dopo quello dell'approvazione da parte del consiglo comunale del bilancio consolidato, per consentire alla stagione concorsuale di Palazzo Zanca di poter essere avviata. Entro la fine dell'anno, quindi, si procederà alla pubblicazione dei bandi. Saranno quasi seicento le unità ricercate, a vario titolo. 

"Un traguardo storico che ci consentirà di avviare i bandi per le assunzioni al Comune di Messina", ha commentato il sindaco. Fonti interne riportano realisticamente la possibilità di avere entro la fine del 2023 il nuovo organico impiegato a Palazzo Zanca. "Da Sindaco ma ancora prima da cittadino sono orgoglioso del Lavoro che abbiamo fatto in questi anni ", ha scritto Federico Basile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi al comune, c'è l'ok della commissione ministeriale: adesso i bandi

MessinaToday è in caricamento