menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La relazione shock della Regione: Messina il primo capoluogo della Sicilia per indice di contagio

Ad aver accresciuto l'incidenza del contagio proprio la città dello Stretto. In provincia negli ultimi 14 giorni si sono registrati il maggior numero di casi con oltre 2700 nuovi positivi, al terzo posto dopo le province di Catania e Palermo. Solo in città nello stesso periodo 2022 positivi

La provincia di Messina ha registrato negli ultimi 14 giorni nonostante le restrizioni imposte per le festività natalizie il rapporto di incidenza più alto della Sicilia con un trend in crescita progressivo ed un picco al momento riconducibile alla fine del 2021. A dirlo è la relazione della Regione che questa mattina il sindaco Cateno De Luca ha diffuso durante la sua diretta facebook annunciando di richidere entro stare la "zona rossa" per Messina.

Dall’inizio dell’anno scolastico sono stati riportati al sistema di sorveglianza 143 casi ricondotti ad ambiente scolastico di cui 88 tra studenti e 55 in personale o altro con un picco intorno alla settimana del 9 novembre per poi scendere progressivamente.

Ecco il report nel dettaglio 

Andamento della curva epidemica 

Da metà luglio a oggi un aumento di casi giornalieri con un trend altalenante che ha riportato il livello di nuovi casi giornalieri a un livello superiore rispetto a quanto osservato a marzo. Dal mese di ottobre si registra un progressivo incremento di casi in tutta la provincia nel comune capoluogo con un picco massimo attualmente intorno agli ultimi giorni del 2020 (361 casi con data prelievo il 30 dicembre).  

1-6-3

Confronti per provincia 

Dall’inizio della pandemia la provincia di Messina è la terza per numero di casi segnalati dopo Palermo e Catania.  Per ciò che riguarda i tassi d’incidenza per provincia in rapporto a 10.000 abitanti, la provincia di Messina si colloca leggermente al di sotto della media regionale ed al quarto posto dopo quelle di Catania, Ragusa, Enna e Palermo. Tuttavia è necessario attenzionare al trend recente dei nuovi casi registrati nelle ultime due settimane per evidenziare il rischio effettivo in termini di incidenza sul territorio. 

2-9-9

Analisi andamento ultimi 14 giorni 

Gli ultimi 14 giorni hanno visto il maggior numero di casi registrati nelle provincia di Messina con oltre 2700 nuovi casi, al terzo posto dopo le province di Catania Palermo. Il tasso d’incidenza medio in Sicilia nello stesso periodo è stato di 37.77 casi per 10,000 abitanti. La provincia di Messina, in rapporto alla popolazione residente, presenta l’incidenza più alta pari a 44,4 nuovi casi ogni 10000 ab. Nel comune di Messina nello stesso periodo sono attualmente rilevabili 2022 casi in soggetti domiciliati o residenti con una incidenza pari a 80,7 /10000 ab pari a quasi il doppio di quella provinciale.  Il Comune di Messina è attualmente il decimo in ordine di incidenza è primo tra i capoluoghi di provincia.

3-4-7

Stima di Rt 

La stima di Rt comunicata da ISS nel report 33 della Cabina di regia Nazionale è per la provincia di Messina al 15/12 è di 0.9 (CI: 0.76-1.07) basata sui casi sintomatici. Per la stessa data, la stima dell’Rt per l’intera regione è di 0.93 (CI: 0.89 – 0.97). 

In sintesi: La provincia di Messina ha registrato negli ultimi 14 giorni il rapporto di incidenza più alto della Sicilia con un trend in crescita progressivo ed un picco al momento riconducibile alla fine del 2021. Il Comune di Messina ha contribuito in maniera preponderante a tale andamento con un numero

Distribuzione degli stati clinici alla diagnosi 

4-4-3

Il focus sulle Scuole

scuole-5-3

I dati comune per comune 

IMG_6669-2

IMG_6670-3

IMG_6671-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento