rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca Torre Faro

Torre Faro, falsa partenza dell'isola pedonale: il Comune studia nuove soluzioni

La mancanza di controlli vanifica i provvedimenti presi dal commissario straordinario Santoro. Prevista riunione in giunta per studiare modifiche e rilanciare il borgo costiero. Ma il mancato insediamento del consiglio comunale rischia di allungare i tempi

Al momento l'isola pedonale di Torre Faro è solo simbolica. Le auto e gli scooter, infatti, continuano a circolare come nulla fosse, nonostante dal 20 giugno sono in vigore alcune restrizioni limitate alla fascia oraria 18-02. Ma al momento i cartelli che ricordano le modifiche alla viabilità, stabilite ad inizio mese dal commissario straordinario Leonardo Santoro, sono ignorati e l'assenza di controlli fissi vanifica tutto. La situazione è rimasta bloccata anche in virtù del cambio al vertice di Palazzo Zanca, una fase di limbo che ha ormai le ore contate. Nel pomeriggio, infatti, sull'argomento si riunirà la giunta del nuovo sindaco Federico Basile. Nel corso della riunione verrà fatto il punto sulla situazione ed è altamente probabile che l'amministrazione comunale decida di attuare delle modifiche, più o meno importanti, a quanto finora stabilito da Santoro. 

Ma l'eventuale delibera dovrà passare anche da un consiglio comunale che finora non c'è e che per il relativo insediamento si rischia di dover aspettare ancora diverse settimane. Colpa dei ritardi, ormai cronici, con cui si sta procedendo allo spoglio delle schede sulle preferenze, dopo il disallineamento dei dati già evidenziato dieci giorni fa quando è iniziato lo spoglio. Intanto l'estate è già iniziata.

Le modifiche attuate

La rivoluzione viabile sarà valida fino al prossimo 11 settembre e limitatamente alla fascia oraria 18– 02 di tutti i giorni feriali e festivi. Stop alla circolazione dei veicoli nello spazio antistante alla Chiesa Madonna della Lettera; nel tratto della via Torre, compreso tra le vie Rando e Pozzo Giudeo.

Disposta invece  la sosta a pagamento dalle ore 9 sino alle 24 di tutti i giorni feriali e festivi solo lungo il lato destro nel senso di marcia delle vie Fortino e Senatore F. Arena, del tratto della via Palazzo di lunghezza 200 metri dall’intersezione con via Circuito; e la tariffa di sosta pari a 2,50 €/ora con esenzione dal pagamento per i residenti o dimoranti con regolare contratto di locazione negli stessi suddetti tratti di strada e che espongano l’apposito contrassegno rilasciato da Atm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Faro, falsa partenza dell'isola pedonale: il Comune studia nuove soluzioni

MessinaToday è in caricamento