rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Da Taormina e Giardini i volontari in soccorso per Catania, Protezione civile sempre in allerta

Sul viale San Martino in linea con le direttive del Centro regionale il monitoraggio per offrire assistenza è costante. Oggi il ritorno alla zona rossa ma i piani dei Comuni non sono aggiornati in maniera uniforme

Volontari delle associazioni di Giardini Naxos e Taormina in aiuto alla popolazione catanese. La Protezione civile messinese dagli uffici di viale San Martino monitora ora dopo ora le condizioni meteo e gli eventuali interventi da adottare sempre legati e concordati con il Centro regionale. Il nubifragio che ha colpito Catania nei giorni scorsi ha visto anche i messinesi impegnati negli aiuti, in particolare per liberare strade da fango e detriti. Sono stati i volontari delle zone a confine con Catania a essere chiamati per primi a fornire assistenza. Sui piani di Protezione civile comunale che ogni ente deve avere per prevenire eventuali rischi di dissesto idrogeologico l'ingegnere Luigi Marletta della Protezione civile interpellato telefonicamente spiega che una buona parte di Comuni del Messinese, 108 in tutto, ne sono dotati ma che l'analisi non si può condensare in pochi minuti perché ogni territorio della nostra provincia ha una propria storia e differenti criticità. "Alcuni Comuni hanno piani aggiornati al 2017, altri al 2013 e poi in base agli ultimi eventi di dissesto è possibile che bisogna modificarne i contenuti, a una domanda del genere non si può rispondere brevemente ma serve una ricerca approfondita e precisare caso a caso" - dice. Intanto oggi sarà nuovamente allerta rossa in gran parte della provincia e nel capoluogo e l'attenzione nella sede locale sarà massima. 

Allerta rossa oggi in gran parte del Messinese

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Taormina e Giardini i volontari in soccorso per Catania, Protezione civile sempre in allerta

MessinaToday è in caricamento