Cronaca

Effetti avversi al vaccino anticovid, Asp e Policlinico aderiscono al progetto farmacovigilanza

voluto dalla European Medicines Agency e già iniziato da qualche settimana in altre 10 Nazioni europee. Chi effettuerà d'ora in avanti la prima dose presso l'ambulatorio vaccinale verrà invitato liberamente a partecipare alla compilazione di sei questionari online cadenzati da compilare entro tre mesi

Foto di repertorio

Parte oggi il progetto dì farmacovigilanza 'ilmiovaccinoCovid19.it' dedicato agli eventi avversi alla vaccinazione Covid-19. Il progetto, fortemente voluto dalla European Medicines Agency e già iniziato da qualche settimana in altre 10 Nazioni europee, vedrà coinvolte - con il coordinamento del Centro vaccinale dell'Università degli Studi di Verona - oltre 20 realtà ospedaliere e territoriali in Italia.
Il Policlinico e l'Asp di Messina saranno due delle quattro aziende - insieme al Civico e l'ambulatorio vaccinale Covid-19 dell'Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Paolo Giaccone' di Palermo - che partecipano al progetto in Sicilia.

Nella città peloritana  il commissario all'emergenza Covid 19 di Messina Alberto Firenze ha messo da subito a disposizione la struttura commissariale per l'importante progetto. Il monitoraggio “ilmiovaccinoCOVID19.it” è dedicato agli eventi avversi alla vaccinazione Covid19. Il progetto, è fortemente voluto dalla European Medicines Agency ed è già iniziato da qualche settimana in altre 10 nazioni europee. Vedrà coinvolte con il coordinamento del centro vaccinale dell’università degli studi di Verona oltre 20 realtà ospedaliere e territoriali in Italia.

Chi effettuerà d'ora in avanti la prima dose presso l'ambulatorio vaccinale verrà invitato liberamente a partecipare a questo progetto. Per aderire è prevista la registrazione sul sito ilmiovaccinocovid19.it; in seguito l’utente riceverà via mail sei questionari online cadenzati da compilare entro tre mesi dalla vaccinazione, per riportare eventuali eventi avversi alla vaccinazione.

L'Agenzia Italiana del Farmaco pubblica periodicamente un Rapporto di farmacovigilanza sui vaccini COVID-19, riguardante i dati registrati nella Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF).Si ricorda che un ampio numero di segnalazioni non implica una maggiore pericolosità del vaccino, ma è indice dell'elevata capacità del sistema di farmacovigilanza nel monitorare la sicurezza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effetti avversi al vaccino anticovid, Asp e Policlinico aderiscono al progetto farmacovigilanza

MessinaToday è in caricamento