Politica

Assemblea regionale, passa la legge sulla pace e contro il razzismo

Soddisfatto Tommaso Calderone, il deputato barcellonese di Forza Italia, primo firmatario: “Segnale chiaro che giunge dal Parlamento più antico del mondo. Speriamo sia modello per altri territori”

Passa in aula la legge sulla pace e contro il razzismo. La legge approvata oggi dall’Assemblea Regionale Siciliana è finalizzata alla promozione dei diritti umani, della cultura di pace e di cooperazione all’accoglienza, della lotta al razzismo e a qualsiasi forma di discriminazione. E ciò, mediante iniziative culturali e di informazione, di ricerca, di educazione e di aiuto umanitario. Con la legge è stato individuato il giorno 2 ottobre come giornata della pace, della non violenza e contro il razzismo nella regione siciliana.

Soddisfatto il primo firmatario dell'emendamento, il forzista Tommaso Calderone:  “In Aula è appena stata approvata la legge sulla cultura della pace, alla quale noi, come Gruppo di Forza Italia, abbiamo chiesto di estendere anche la lotta al razzismo. Il testo approvato quindi contempla disposizioni a tutela e salvaguardia della pace e contro ogni forma di razzismo sociale. Dal più antico Parlamento del mondo con in cima il Presidente Micciché, arriva un segnale chiaro e incontrovertibile: l’odio e gli estremismi non ci appartengono e vogliamo contrastarli garantendo il pieno rispetto di ciascuno”. 

Per il parlamentare, la Sicilia dimostra ocsì senso di responsabilità civile e sociale. “Il mio auspicio - conclude - è che la disposizione normativa appena approvata venga presa a modello anche in altri territori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea regionale, passa la legge sulla pace e contro il razzismo

MessinaToday è in caricamento