Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

“Danno erariale per le nomine conferite da De Luca in giunta e nelle partecipate”, l'attacco di Claudio Fava che chiede una ispezione

Il deputato ha presentato una interrogazione all'assessore delle autonomie locali e della funzione pubblica sugli incarichi assegnati sia al Comune che ala città metropolitana. "Il rispetto delle regole in democrazia è garanzia per tutti". Chiesta una ispezione

Nomine in potenziale violazione della normativa che regola gli incarichi nelle pubbliche amministrazione e negli enti privati in controllo pubblico. Questa è l'ipotesi del deputato regionale Claudio Fava che con una interrogazione rivolta all''assessore delle autonomie locali e della funzione pubblica intende che si verifichi la leggittimità di alcuni incarichi. La richiesta di intervento ricalca quella depositata alla Camera dei Deputati dalla parlamentare messinese Maria Flavia Timbro

Il presidente della commissione Antimafia intende capire "se non ritenga di effettuare le opportune verifiche per valutare se le nomine sovracitate possano essere non conformi alle normative vigenti", si legge nel documento. La richiesta è quella di "disporre ispezioni e accesso agli atti degli enti coinvolti per una puntuale verifica delle procedure di nomina e di vigilanza sul rispetto delle disposizioni in materia di inconferibilita? e incompatibilita? al fine di valutare eventuali violazioni delle disposizioni del Decreto Legislativo 8 aprile 2013, n. 39 che renderebbero nulli i contratti di nomina". 

L'ipotesi è che "le potenziali inconferibilita? potrebbero determinare l’eventuale nullita? degli atti prodotti dai nominati e, al contempo, eventuali danni erariali", specifica Flava. "La verifica della legittimità degli atti posti in essere dal Sindaco De Luca - conclude il deputato Fava - è fondamentale perchè prima del merito dell'amministrare viene il rispetto delle regole che in democrazia è garanzia per tutti".

Gli incarichi effettuati da De Luca 

Nicola Russo, funzionario regionale e presidente della SRR Messina Area Metropolitana, e? stato nominato Direttore Generale di Messina Servizi Bene Comune; 

Roberto Cicala esperto del Sindaco De Luca e, dal 04/08/2018, componente del Consiglio di Amministrazione Amam SPA, Azienda Meridionale Acque e? stato nominato, il 07/10/2019, all’atto della costituzione, Presidente della Patrimonio Messina SPA; 

Giuseppe Campagna, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Atm Azienda Municipalizzata - Cessato dall'incarico il 08/07/2019 e? stato nominato presidente della ATM S.p.A. il 17/06/2019; 

Federico Basile, gia? Revisore dei Conti del Comune Di Messina, che fino al 27/10/2020 aveva ricoperto l’incarico di esperto a pagamento del Sindaco De Luca, e? stato nominato, il 28/10/2020, Direttore Generale del Comune di Messina;

Salvo Puccio, gia? esperto a pagamento della Citta? Metropolitana nominato da De Luca e Presidente di Amam SpA con deleghe di Direttore Generale, e? stato assunto con Determina Sindacale dirigente esterno a tempo determinato della Citta? Metropolitana di Messina il 1 febbraio 2021; 

Pietro Picciolo e? liquidatore di Innovabic, successivamente e? stato nominato liquidatore di Atm, oltre ad essere consulente contabile tributario dal 11/3/2019 a Messina Social City; 

Carlotta Previti, dirigente Ufficio Piano del GAL Taormina Peloritani partecipato dal Comune di Messina e? stata nominata Vicesindaco e Assessore al Bilancio del Comune di Messina; 

Francesco Gallo, gia? componente del Consiglio di Amministrazione di ATM S.p.A., nominato Assessore allo Sport del Comune di Messina; 

Dafne Musolino attuale Assessore del Comune di Messina, tra l’altro con le deleghe alle politiche ambientali e ai rapporti con Messina Servizi Bene Comune, e? stata nominata Presidente della SRR Messina Area Metropolitana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Danno erariale per le nomine conferite da De Luca in giunta e nelle partecipate”, l'attacco di Claudio Fava che chiede una ispezione

MessinaToday è in caricamento