Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

La proposta di Gioveni a De Luca: “Intitolare una via o una piazza a Bianca Di Stefano”

Delibera depositata in Comune dal consigliere per ricordare una delle vittime dei tir

Onorare la memoria di Bianca Di Stefano con l’intitolazione  di uno spazio pubblico.  A chiederlo con una delibera, depositata questa mattina al Consiglio comunale,  Libero Gioveni  per non dimenticare la ragazza vittima il 30 maggio 2003 sul viale Europa a bordo di uno scuter guidato da un’amica dopo essere stata travolta da un tir. Bianca è diventata “una delle vittime sacrificali simbolo cadute per cause dirette o indirette legate alla presenza dei mezzi pesanti” si legge nella proposta.

Sono passati quasi 17 lunghi anni, da quella terribile tragedia  e sul viale Europa e in altre arterie cittadine, nonostante le ordinanze, i tir e altri mezzi pesanti continuano a transitare indisturbati. Il Consiglio della Terza Circoscrizione presentò una richiesta inoltrata nel 2010 ma venne bocciata dalla giunta municipale perché non erano ancora trascorsi 10 anni dalla morte della ragazza. Oggi Gioveni torna sull’argomento  chiedendo a De Luca e all’assessore comunale alla Toponomastica di avviare tutte le procedure amministrative.

“L’intitolazione di un qualsiasi spazio cittadino a una vittima della strada per causa dei tir quale è Bianca Di Stefano, possa diventare il simbolo della sofferenza e del martirio" - si  legge nella delibera del consigliere comunale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta di Gioveni a De Luca: “Intitolare una via o una piazza a Bianca Di Stefano”

MessinaToday è in caricamento