menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, il Team Scaletta cade in casa con la Vigor Lamezia

La formazione jonica cede 6-1 al PalaMili e continua la serie negativa. Tafuri: "Adesso bisogna iniziare a fare punti"

Continia il periodo nero per il Team Scaletta, sconfitta tra le mura di casa dalla Vigor Lamezia nella terza giornata di ritorno del campionato di serie A2. I calabresi espugnano il PalaMili e passano 6-1 al cospetto della formazione messinese apparsa ancora una volta in difficoltà.

Mister Ivana Cernuto si affida inizialmente al quintetto composto da Arrigo, Luttino, Pensabene, Cusumano e Rizzo. Passano meno di quattro minuti, e le ospiti si rendono subito pericolose sfiorando il vantaggio, con un destro di Ferreira dalla lunga distanza che sbatte sulla traversa. Dall’altra parte il Team Scaletta prova a rispondere, e arriva la rete di Pensabene che, approfittando di un’indecisione difensiva avversaria, trova il gol aiutata da una deviazione. La reazione delle Lamentine non si fa attendere, e serve la migliore Arrigo per evitare il pari sulle conclusioni di Praticò e De Sarro. A riportare la partita in equilibrio ci pensa Ferreira, che allo scadere della prima frazione di gioco, riesce a superare l’intera difesa messinese e con un destro violento insacca la rete dell’uno a uno.

La ripresa inizia nel peggiore dei modi per le siciliane, infatti, in soli quaranta secondi arriva il vantaggio della Vigor Lamezia con Linza e pochi istanti dopo, l’arbitro fischia un calcio di rigore a favore delle biancoverdi per un fallo effettuato da Arrigo su Praticò, che si incarica essa stessa della battuta, e sigla la terza rete per la squadra ospite (1-3). Mister Cernuto prova a recuperare il risultato inserendo il portiere di movimento immediatamente, che però nonostante le varie occasioni e gli innumerevoli tentativi ,non porta gli effetti sperati, anzi, è proprio la Vigor Lamezia a trarne vantaggio che, con la porta sguarnita, segna altre tre reti centrando il bersaglio dalla propria metà campo portandosi sul 6-1.

Un’altra sconfitta pesante per il Team Scaletta che resta fermo in classifica con otto punti ottenuti. Prossimo impegno domenica 7 febbraio in casa del Rionero.
 

Dura la presa di posizione del presidente Chiara Tafuri: “Nessuna attenuante alla sconfitta, abbiamo meritatamente perso contro quella che, a mio avviso, è una delle squadre migliori del girone. Alle “mie ragazze” dico grazie per l’impegno e il cuore che mettono settimana dopo settimana, ma ad oggi uscire a testa alta non basta più. E’ arrivato il momento di concretizzare i sacrifici fatti, prendere consapevolezza del nostro potenziale e con quello conquistare i risultati e quindi i punti che meritiamo. Io ci credo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento